Redmi Note 2 Pro: il TENAA svela scocca in metallo e sensore di impronte

Un po’ come tutti ci aspettavamo e dai rumors su questo “misterioso” smartphone che da sempre l’hanno contraddistinto, finalmente il primo dispositivo “premium” con sensore di impronte della casa cinese e appartenente alla serie Redmi, oggi sembrerebbe essere realtà a parziale conferma di quanto ipotizzato fino ad oggi.

Il tanto chiacchierato Xiaomi Redmi Note 2 Pro esiste ed è reale confermando tutte le immagini trapelate fino ad oggi.

Le voci insistenti ad inizio anno ipotizzavano l’esistenza di un dispositivo della serie Redmi che era caratterizzato principalmente per i materiali utilizzati per la sua realizzazione e questa voci vengono confermate oggi anche grazie all’ente di certificazione cinese TENAA.

Dalle prime immagini diffuse in rete, la scocca del suddetto Xiaomi Redmi Note 2 Pro sarebbe realizzata completamente in alluminio e nella parte frontale trova alloggio il sensore di impronte posto al di sotto del sensore fotografico e del flash led dual-tone.

Quindi al Redmi Note 2 Pro spetta l’arduo compito di “testare” questa nuova feauture sui dispositivi Xiaomi, forse anticipando una nuova “caratteristica” che tutti auspichiamo sia possibile trovare sul nuovo Xiaomi Mi 5.

 

Le restanti caratteristiche sono identiche al suo fratello in “plastica” e quindi il Redmi Note 2, con: display da 5.5 pollici FullHD, SoC Helio X10 (MediaTek 6795) octa-core da 2.0 GHz, 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna.

Una fotocamera da 13 megapixel è posta sul retro oltre ad una da 5 megapixel per la parte frontale. La batteria presente è sempre una 3060 mAh.

Cambiano invece lo spessore ed ovviamente il peso che sono, rispettivamente, di 0,5 mm più spesso (8,75 mm) rispetto alla versione normale del Redmi Note 2 ed il peso che arriva fino a 165 grammi.

Per quello che concerne il sistema operativo in grado di far girare il tutto, troveremo a bordo la Miui 7 realizzata su base Android Lollipop 5.0.1.

Veniamo adesso al prezzo con cui verrà commercializzato il nuovo Redmi Note 2 Pro che trattandosi appunto della serie più “economica” di Xiaomi non può che essere assolutamente concorrenziale. Difatti il costo di 172 dollari, pari a 160 euro al cambio, sembrerebbe essere l’ipotesi più accreditata.

Detto questo, cari lettori di EnjoyPhone Blog, vi piace il nuovo dispositivo di Xiaomi? Esponeteci i vostri dubbi e le vostre perplessità in merito a questo nuovo device.

Via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *