Touch ID inaffidabile su iOS 9.1 secondo un report

Secondo un report di Forbes all’inizio di questa settimana, vi sono state numerose segnalazioni da parte di utenti che hanno notato nel Touch ID una lentezza generale, rendendolo inaffidabile.

Da quando fu implementato su iPhone 5s, il Touch ID ha da sempre ottenuto ottimi riscontri sia in affidabilità che in velocità grazie alla sua posizione strategica sul tasto Home e grazie alla sua ergonomia che lo rende uno dei migliori sul mercato concorrente.

Inoltre, ha aperto un “mondo” riguardo i pagamenti attraverso l’uso del sensore d’impronte che garantisce una totale sicurezza in ogni vostro acquisto, effettuato grazie al nuovo sistema di Apple Pay ideato per sostituire le vostre carte di credito con il vostro smartphone.

Ritornando al discorso delle segnalazioni ricevute, alcuni utenti lamentano, con il nuovo aggiornamento, errori di riconoscimento dell’impronta digitale da parte del Touch ID, rendendolo inaffidabile in qualunque operazione che essa sia di sblocco o di pagamento.

Secondo il blog statunitense:

Le lamentele degli utenti sono dovute a dei problemi riguardo al Touch ID su iOS 9.1, esso spesso rifiuta di riconoscere le impronte digitali dell’utente, diventando altamente inaffidabile anche quando si tenta di registrare la propria impronta nel momento della configurazione iniziale del sblocco schermo. Gli utenti hanno anche cercato di risolvere la faccenda con un hard reset ma senza successo.

Ovviamente, teniamo a precisare che le segnalazioni provengono da un numero non alto di utenti che, però, lamentano lo stesso problema facendoci pensare che non sia una coincidenza. Ricordiamo, anche, un episodio analogo con l’aggiornamento forzato ad iOS 8.0.1 che risolse problemi relativi al Touch ID e alla connettività dati, in seguito ad una lamentela di massa da parte degli utenti.

iphone 6s touch id

Leggi anche: 

D’altro canto, ad alcuni utenti, viene chiesto il codice di sblocco se non si sblocca il telefono in 48 ore dall’ultimo accesso per motivi di sicurezza, ma in iOS 9.1 questo non accade a causa di un bug che non conteggia questo lasso di tempo.

 

Per porre rimedio a questi due inconvenienti, non ci rimane che aspettare il prossimo update di iOS che porterà netti miglioramenti sia di sicurezza, eliminando i bug noti, che di fluidità del sistema. Quindi, speriamo che questo sia solamente un incidente di percorso e che Apple renda il suo sensore d’impronte sempre alle sue massime prestazioni.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *