Samsung Galaxy S7: In arrivo il nuovo top di gamma Samsung

Secondo indiscrezioni di mercato la casa Coreana si appresterebbe a lanciare sul mercato il nuovo Samsung Galaxy S7 dispositivo previsto per la metà del mese di febbraio 2016.

Il rapporto ufficiale afferma che il nuovo Samsung Galaxy S7 sarà provvisto di supporto all’ LTE Cat 12. modulo 4G che supporta una velocità teorica di 600 Mbps in download e 100 Mbps in upload. Mentre i rumors susseguitisi in rete parlavano di un possibile anticipo del dispositivo già per la prima metà di Gennaio 2016 è più plausibile che la casa Coreana si appresti al lancio nella seconda metà del mese di Febbraio.

L’estate scorsa, se ricordate, Samsung ha lanciato il Galaxy Note 5 prima del previsto battendo sul tempo moltissimi rivali, compreso l’iPhone 6s.

Dai dati che la stessa Samsung ha raccolto sembrerebbe molto probabile che viste le buone vendite del modello precedente il Galaxy S6, l’azienda si appresti a lanciare il nuovo prodotto prima del previsto anticipando di fatto la concorrenza e proponendo sul mercato un modello nuovo con diverse features uniche.

Galaxy-S6-edge_e

Le due nuove versioni di Galaxy S7 monteranno quasi sicuramente il nuovo modulo LTE Cat 12. per la navigazione internet ultra veloce, e sempre secondo la fonte, usciranno in due modelli distinti:

Una versione monterà il Qualcomm Snapdragon 820 Chipset che viene fabbricato da Samsung stessa, l’altra versione invece equipaggerà il proprio SoC proprietario l’ Exynos 8890 M1 SoC della stessa casa coreana.

Mentre era in precedenza già nota la possibilità di veder montato lo Snapdragon 820 sul nuovo smartphone è assolutamente nuova la notizia della versione equipaggiata con Exynos 8890 M1.

Per quanto riguarda invece la possibilità di utilizzare anche in Italia il velocissimo modulo LTE Cat 12. sappiate che attualmente la velocità di 600Mb/s in download e 100Mb/s in upload per gli operatori italiani è ancora utopia.

Cosa ne pensate di questo nuovo dispositivo? farete il passaggio dal vostro Galaxy S6? Non esitate a commentare nel box qui sotto.

Via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *