Google Drive si aggiorna portando le notifiche di condivisione

Nuovo aggiornamento per quanto riguarda l’applicazione Google Drive che porta una maggiore interazione tra i file condivisi tra più utenti, consentendo di ricevere anche richieste di accesso e di concessione.

Attraverso costanti aggiornamenti, il servizio di cloud storage di Google Drive sta divenendo sempre più una valida alternativa agli attuali servizi di concorrenza leader del settore come Dropbox o Box che incentrano il loro business sul servizio cloud.

Gli ottimi risultati di Google Drive si sono visti con l’integrazione di Google Documenti e Google Sheets che permettono la creazione ed il salvataggio direttamente attraverso Google Drive, senza passare dal dispositivo. Inoltre, con un più che abbondante spazio riservato all’utente, esso può avere una grossa scelta di cosa salvare sulla piattaforma cloud, senza badare ad alcuna limitazione riguardante la memoria.

Altro dato di fatto è la possibilità di poter salvare tutte le vostre foto sul cloud attraverso Google Foto.

Google Drive

Con il nuovo aggiornamento, disponibile a breve sul Google Play Store, adesso i file condivisi con noi ci verranno notificati e ci verrà resa disponibile un’anteprima del file senza doverla necessariamente aprire.

Invece, se siete voi a condividere il file con altri utenti, adesso sarà possibile anche da cellulare accettare le richieste di visione o di modifica del file da parte degli utenti che ne hanno fatto richiesta.

Inoltre, se da PC possiamo avere un’anteprima di un file condiviso avendo a disposizione il link di condivisione, adesso sarà possibile farlo anche su Android senza la necessità di accedere al proprio account Google, quindi facilitando le cose rendendole molto più immediate di adesso, senza il vincolo di accedere ogni volta al vostro account.

Secondo Google, alcune di queste funzionalità verranno messe in atto subito dopo l’aggiornamento di Google Drive, ma il resto delle novità verranno rese disponibili la prossima settimana o poco più.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *