Come bloccare un numero di telefono su Android [GUIDA]

A volte l’insistenza delle offerte commerciali, le chiamate sconosciute o più semplicemente situazioni spiacevoli con delle persone ci portano alla necessità di renderci irraggiungibili da uno o più numeri: in questa guida passo per passo vedremo come fare per bloccare la ricezione di chiamate da numeri specifici.

 

I contatti bloccati che effettueranno la chiamata verranno deviati automaticamente e sentiranno semplicemente la nostra segreteria telefonica, proprio come se il nostro telefono fosse spento o irraggiungibile.

Cominciamo col dire che esistono diversi modi per raggiungere il nostro scopo: la maggioranza dei telefoni attualmente in commercio supportano nativamente questa funzione, altrimenti possiamo affidarci ad applicazioni esterne, scaricabili gratuitamente dal Play Store. Di queste ultime ne esistono diverse, ma prenderemo in esame soltanto le due più valide ed affidabili.

Vediamo quindi le varie soluzioni per bloccare un numero di telefono su Android

 

Deviare Automaticamente alla Segreteria

E’ una funzionalità supportata ormai dalla totalità dei telefoni Android in commercio, senza scaricare nessuna applicazione. E’ molto semplice: bisogna selezionare il contatto da bloccare, scegliere di modificarlo (icona a forma di matita) e nella pagina di modifica selezionare il tasto impostazioni (tre puntini verticali). Dal menù che si apre bisogna poi spuntare la casella “Tutte le chiamate alla Segreteria” ed infine salvare le modifiche.

Deviazione_chiamate

Un piccolo trucchetto se abbiamo necessità di bloccare molti numeri, è quello di creare un contatto “Blacklist”, deviare le sue chiamate in segreteria ed aggiungere tutti i numeri da bloccare all’interno di questo contatto.

N.B. Questa procedura può variare in base al produttore e al modello del telefono, inoltre alcuni modelli gestiscono nativamente una lista di contatti bloccati nelle impostazioni generali dei contatti, se sul tuo telefono non trovi l’impostazione.

 

Calls BlackList

Il metodo più semplice: il nome ci dice già tutto su questa applicazione, che prevede la creazione di una vera e propria lista nera dei contatti che vogliamo bloccare.

L’interfaccia, semplice ed essenziale, si compone di 3 diverse pagine:

  • BLACKLIST
  • REGISTRO
  • SMS

Nella prima, che coincide con la home page dell’applicazione, viene rappresentata la lista dei contatti bloccati ed un tasto “+” che permette l’inserimento di nuovi contatti da bloccare che potremo scegliere da diverse fonti: Registro chiamate e messaggi, elenco contatti, inserimento manuale ed altre meno utilizzate.

Le altre due pagine, registro ed S;S, visualizzano rispettivamente gli elenchi delle chiamate e degli SMS bloccati. Una volta inserito il numero (o i numeri) da bloccare, il gioco è fatto!

L’applicazione bloccherà automaticamente le chiamate ed i messaggi in arrivo da questi numeri, visualizzandole nelle pagine corrispondenti.

 

 

Truecaller

Senza ombra di dubbio la soluzione più completa, Truecaller non è soltanto una blacklist ma una vera e propria alternativa al Dialer principale!

Diversamente da Calls Blacklist, in questa applicazione è richiesta una registrazione (che possiamo effettuare anche attraverso il collegamento a Facebook, Google Plus, Twitter o Linkedin) con verifica del numero telefonico (non vi preoccupate, avverrà tutto in automatico, proprio come su whatsapp).

La HomePage è un semplice registro delle chiamate, in basso a destra troveremo il nostro amato bottone “indesiderati” che ci porterà alla schermata visibile nella galleria qua sopra (foto a destra).

Come avrete notato, questa applicazione fornisce la funzionalità di bloccare anche tutte le chiamate anonime (numeri privati, sconosciuti) e di bloccare i “Maggiori Seccatori” segnalati dagli altri utenti nella tua zona.

Per bloccare gli SMS ci sarà bisogno di scaricare una seconda applicazione correlata (Truemessenger). Vi è, inoltre, la possibilità di scegliere se rifiutare automaticamente la chiamata oppure silenziare automaticamente la suoneria.

The app was not found in the store. 🙁

Giungiamo infine alla parte che maggiormente ci interessa: il bottone azzurro in basso a destra ci consentirà l’inserimento di un contatto da bloccare, che potremo inserire manualmente, selezionarlo dalla rubrica, dal registro chiamate, dagli SMS recenti o addirittura bloccare una intera serie numerica.

Quest’ultima funzione è particolarmente utile per difendersi dalle offerte dei call center: questi non posseggono un solo numero bensì un’intera successione di numeri di linea fissa che bloccheremo tutti in un colpo solo! (è possibile altresì utilizzare questa funzione per bloccare un prefisso di telefono e, di conseguenza, tutte le telefonate provenienti dalla città a cui appartiene quel prefisso).

I contatti inseriti verranno poi mostrati nella sezione Gestione Indesiderati sotto forma di elenco ed alla ricezione di una telefonata da un contatto indesiderato, Truecaller ci informerà attraverso una notifica.

 

Quindi.. COSA DEVO SCARICARE?

La scelta è ampia e sul Play Store sono presenti molte applicazioni simili, ma non aver paura! Noi ti consigliamo di utilizzare la deviazione chiamate fornita direttamente dal tuo telefono, per non appesantirlo.

Se vuoi renderti la vita facile scegli la via più semplice, senza perderti tra le impostazioni del tuo telefono, e scarica Calls Blacklist. Se, invece, hai esigenze particolari come bloccare intere serie numeriche, chiamate da numeri privati o semplicemente vuoi un’applicazione senza pubblicità, allora scarica Truecaller.