CpuPark, l’apk definitivo per settare i core del dispositivo! [ROOT]

Avete un dispositivo rooted e necessitate di un’applicazione che monitori i core del vostro dispositivo? CpuPark è proprio quello che fa per voi!

CpuPark-CPU-Android

CpuPark è un’applicazione che permette di controllare lo stato di lavoro del vostro processore, di settare i limiti di regime minimo e massimo e, perfino, di conoscere quanti core sfruttare tra sezioni in cui lo schermo è acceso o spento.

Una volta scaricata e lanciata l’applicazione, che trovate gratuitamente nello store di Amazon ma in versione lite (oppure tramite APK per Android), vi verranno fornite informazioni sullo sviluppatore, sulla versione dell’applicazione e due link che rimandano rispettivamente al blog dello sviluppatore (in cui vengono forniti dei dati di targa per il funzionamento) e alla possibilità di effettuare una donazione in suo favore.

cpupark

Una volta dato l’OK alla prima schermata, verrà richiesto l’accesso ai diritti di amministratore, proprio perché, come è stato accennato in precedenza, il programma per funzionare ha bisogno dei permessi di root.

 

Dopo aver dato libero accesso al dispositivo, il programma si pone con un’interfaccia davvero user-friendly, la quale ci permetterà, in modo molto semplice, di attivare o meno il controllo dei core.

Le funzioni semplificate si limitano alla selezione dei core usati nei momenti di funzionamento dello smartphone (Screen On) o nei momenti di stand-by (Screen Off).

Ultima ma non per importanza la voce “Use camera Workaround“, la quale ci permette di ovviare ad un bug che, come facilmente si evince dal nome, non permette il funzionamento della fotocamera.

cpupark1

Dando la spunta alla sezione “Advanced” sarà possibile selezionare oltre alle voci della versione “semplificata”, i Governor per le due tipologie di funzionamento del device e le frequenze massime di lavoro dei core.

cpupark2

Dei primi sono disponibili i seguenti:

  • interactive;
  • conservative;
  • ondemand;
  • userspace;
  • powersave;
  • performance.

Mentre, degli scaglioni di frequenze, dal dispositivo (Note 3 SM-9005) su cui è stato testato il programma, risultavano essere i seguenti: 300 MHz; 422 MHz; 652 MHz; 729 MHz; 883 MHz; 960 MHz; 1036 MHz; 1190 MHz; 1267 MHz; 1497 MHz; 1574 MHz; 1728 MHz; 1958 MHz; 2265 MHz.

 

Che dire, l’applicazione si presenta stabile, funzionale e molto molto semplice. Davvero una soluzione smart per chi necessita un full-control sul proprio dispositivo rootato.

Qui in basso trovate APK Android, il box di Amazon per scaricare l’applicazione e il link al blog dello sviluppatore.

Download APK CPUPark | Android

CpuPark Lite
CpuPark Lite
Developer: Rgi Sistemas
Price: Free

Link Web: http://rgisistemas.blogspot.com

 

Per EnjoyPhoneBlog per ora è tutto e se avete dei dubbi non esitate a lasciare un commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *