Google Meter 1.0: dal Creative Lab sfondi animati per tutti [Download APK]

Direttamente dalla sezione Creative Lab di Google, ecco Google Meter 1.0, l’applicazione semplice e funzionale, colorata e material!

E’ difficile trovare uno sfondo animato che sia allo stesso tempo accattivante, sorprendente e bello da vedere. Sì, difficile fino ad oggi! Google ha recentemente reso disponibile al download un’applicazione che potrebbe essere descritta esattamente attraverso quelle parole.

Frenate l’entusiasmo: sebbene sia leggera (meno di 1 MB) e realizzata da BigG, non è nulla per cui valga la pena fare i salti di gioia, e se lo dice un amante dell’ecosistema Google, potete crederci. Appena avviata sarete informati, attraverso una semplice scritta bianca, della natura sperimentale dell’applicazione.

 

In realtà sono poche le cose che mi stupiscono: in primo luogo un nome completamente estraneo allo scopo ultimo del servizio, in secondo piano la presenza di un menu con uno stile che ricorda più KitKat, piuttosto che il tanto blasonato Material.

 

Salvo questo piccolo inconveniente, se così possiamo definirlo, tutto dai colori alle forme richiama il design introdotto con Android Lollipop 5.0. In modo particolare, le figure geometriche che potremo vedere sulla nostra home, una volta attivata l’applicazione e impostato lo sfondo animato, sono tre:

  • triangolo equilatero: indica la potenza del segnale WiFi e mobile;
  • cerchio: il livello della batteria;
  • quadrato: la presenza di eventuali notifiche.

Sarà anche possibile selezionare quali figure visualizzare, dunque le informazioni ad esse ricollegate, attraverso la spunta delle rispettive caselle. Lo sfondo animato reagirà in maniera differente in base ai dati provenienti dall’accelerometro: saranno riprodotte varie animazioni, tutte da scoprire nei loro movimenti e nella loro semplicità.

 

Questo pare essere anche il termine più appropriato per Google Meter poiché le sue funzioni sono estremamente ridotte e non paragonabili ai servizi offerti dalla stessa azienda: sembrerebbe fuoriuscita da uno sviluppatore in erba piuttosto che dai laboratori Google.

Insomma un esperimento mal riuscito o le basi per progetti futuri? La domanda attende la vostra opinione!

 

Tramite il badge qui sotto invece, potrete scaricarla direttamente dal Play Store

Meter
Meter
Price: Free