Telegram e la Stickers mania, WhatsApp come risponderà?

La stickers mania impazza indiscussa sul web. Telegram, la nota applicazione di messaggistica istantanea, sta contrastando la supremazia di WhatsApp grazie a funzionalità interessanti e particolari.

telegram_stickers

 

Ormai sono note a tutti, o perlomeno ai più, tutte le caratteristiche principali di Telegram: dalle chat segrete con i messaggi che si autodistruggono, alla ricerca di link condivisi e alla sincronizzazione su tutti i propri dispositivi, fino alla sua velocità e fluidità. 

 

Alla fine, ciò che più convince a passare a Telegram, non è certo il fatto che sia un’applicazione gratuita, anche perché il costo di rinnovo di WhatsApp è decisamente irrisorio. Senza dubbio i veri “colpevoli” sono gli stickers!

Il bello è che gli stickers di Telegram sono grandi,  simpatici, estremamente rappresentativi di ciò che si vuole esprimere, ma soprattutto, è possibile trovarne sempre di nuovi!

Chiunque può creare nuovi personaggi, fumetti, pupazzi, animali di ogni tipo, oggetti, manga, politici, personaggi famosi… insomma, di tutto, basta usare la fantasia!

Ognuno di noi potrebbe improvvisarsi artista e creare il proprio pacchetto di stickers, semplicemente contattando il bot di Telegram.

 

Sono presenti sul web un’infinità di guide che ne spiegano il procedimento. In sostanza basterà contattare, dall’app stessa, il nickname @stickers ed iniziare una conversazione (tenendo sempre a mente che stiamo parlando con un robot). Il bot ci guiderà nella creazione della nostra raccolta.

Se però non volessimo crearli da soli, ma semplicemente aggiungerne altri (già belli e fatti), senza dover iniziare una spasmodica ricerca su Google di quello o quell’altro pacchetto di adesivi? Se volessimo averli sempre a disposizione? Semplice, non dovremo far altro che scaricare l’applicazione Telegram Stickers. 

 

Scarica Telegram Stickers per Android

[appbox googleplay com.morellapps.telegramstickers]

Scarica Telegram Stickers per iOS

[appbox appstore 998180344]

 

L’utilizzo di questa applicazione è tanto semplice quanto comoda.

Sono presenti moltissimi pacchetti di stickers. Si tratta degli stessi che si trovano nel web ma, gazie all’applicazione, avremo la possibilità di consultare un’ampia raccolta senza nessuna “fatica”. Pochi tap e potremo aggiungere tutti i vari pacchetti che più ci piacciono.

 

Basterà cliccare sullo sticker di nostro interesse e successivamente su “install stickers“. A questo punto,  una volta effettuato un altro tap su “aggiungi sticker“, avremo a disposizione un ulteriore pacchetto a disposizione.

Oltre a questa, numerose raccolte le troviamo anche grazie ad un’altra applicazione, sempre scaricabile dal Play Store: StickersPack for Telegram. Il funzionamento di quest’app è praticamente identico alla precedente, infatti basterà scegliere lo sticker, cliccarlo, tappare su “Add” e infine,  se richiesto, aprire mediante l’applicazione di Telegram e cliccare il solito “aggiungi stickers“.

Quest’ultima applicazione, tra l’altro, sembra non aver dato problemi di compatibilità con la maggior parte dei dispositivi Android, anche con quelli più “datati”, a differenza della prima. Per quanto riguarda i Melafonini, Telesticker, almeno per il momento, a detta di molti utenti, non è un ottima alternativa. In ogni caso la segnaliamo ed è possibile scaricarla dal banner che segue.

Scarica StickersPack for Telegram per Android

[appbox googleplay com.gemteam.stickerpackstg]

Scarica Telesticker per iOS

[appbox appstore 828407019]

 

Insomma, come resistere ai simpaticissimi Minions o ad una biondissima puffetta.. o ad un Gianni Morandi sotto l’ombrellone. Sono tanti, ben fatti e in continuo sviluppo e, anche se questa non può essere una certezza, non passerà molto tempo che il “povero” e blasonato WhatsApp sarà abbondantemente superato da questa, relativamente giovane, applicazione. 

Ora bisognerà solo vedere come risponderà l’app di Zuckerberg all’insistente e continuo “attacco” della concorrenza: dovremmo aspettarci delle novità?

 

[appbox googleplay org.telegram.messenger]

[appbox appstore 686449807]

 

Certo è che WhatsApp ha ancora dalla sua le chiamate, una recente novità non ancora integrata in Telegram. Voi che ne dite? Quale istant messaging preferite? Ma soprattutto: siete dei maniaci degli stickers? Fatecelo sapere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *