Adenda, le applicazioni nella vostra lock screen

Quante volte in un giorno vi capita di accendere il vostro terminale Android solo per vedere l’ora o le notifiche, senza nemmeno andare oltre il lock screen? Adenda ha pensato anche a voi, rilasciando il suo SDK (Software Development Kit) che permetterà agli sviluppatori di portare le loro app direttamente nel lock screen.

Main-Picture-Adenda

L’idea di Adenda è che l’utente passa per il lock screen decine di volte al giorno per cui un’ app che venga eseguita nella schermata di sblocco ha una visibilità immediata.

Adenda ha pensato a tre modalità principali di utilizzo del suo SDK , ma nulla vieta agli sviluppatori di trovarne altri più vantaggiosi per i loro scopi : contenuti dell’app, notifiche e pubblicità.

Contenuti app

Adenda 4

 

I contenuti della app possono apparire direttamente nel lock screen. E’ possibile disegnarne il layout o scegliere tra quelli predefiniti. Le possibilità in questo caso sono virtualmente infinite : immagini, video, HTML e qualsiasi tipo di contenuto. L’utente potrà interagire con l’app direttamente dal lock screen, uno swype a sinistra potrà eseguire un’ azione legata all’app stessa (ad esempio aprire l’app), uno swipe a destra sbloccherà normalmente il dispositivo.

Notifiche

Adenda 3

Con l’SDK di Adenda è possibile andare oltre il semplice testo o icone e visualizzare una pagina completa, 10 v9olte più grande delle normali notifiche e 10 volte di maggiore impatto. Anche in questo caso uno swipe a sinistra permetterà l’interazione con il contenuto della notifica, uno swipe a destra sbloccherà il terminale.

Pubblicità

Adenda 2

In questo caso, se abilitato direttamente dall’applicazione che richiama la pubblicità, il lock screen potrà mostrare avvisi pubblicitari ricchi di contenuti. E’ un veicolo pubblicitario enorme, fruibile dall’utente ma anche da chi gli sta intorno. Lo swipe a sinistra permetterà di interagire con la pubblicità, lo swipe a destra permetterà il classico sblocco.

L’utente che abilità la pubblicità sul lock screen potrà ricevere delle ricompense dall’app che le genera, pensiamo allo spot di una marca automobilistica proposto da un gioco di guida  e che viene ricompensato con contenuti esclusivi.

Stiamo a vedere quanti sviluppatori sapranno cogliere questa interessante opportunità lanciata da Adenda , che poterebbe portare innumerevoli vantaggi anche agli utilizzatori finali.

Advertisements