Samsung Gear S2, lo smartwatch dal piacevole design tondo [Foto]

Samsung, durante il suo evento tenutosi all’inizio di questo mese ha svelato il nome del tanto atteso e nuovo smartwatch. Come noi tutti ormai ben sappiamo, non si parla più di Gear A (come inizialmente si pensava), bensì del Gear S2 ed ora è ufficiale.

Cambia la lettera ma non il risultato! Ci troviamo infatti di fronte al primo smartphone circolare di casa Samsung che sarà presentato all’IFA di Berlino nella prima decade del prossimo mese.

Gear_S2

Nonostante le sempre più insistenti voci riguardanti questo wearable, non abbiamo mai avuto veramente occasione di dargli un’occhiata più approfondita. Il momento però è arrivato e, sebbene dovremo comunque aspettare ancora qualche giorno per toccarlo veramente con mano, oggi possiamo vederlo in tutto il suo fascino sul polso di Dennis Miloseski.

Probabilmente alcuni di voi si staranno chiedendo chi mai sia questo Signore. Miloseski, oltre ad essere colui che ha pubblicato la foto del Gear S2 su Instagram, è anche il Vice-Presidente dello Studio presso il Samsung Design America, nonchè della Samsung Mobile UXCA, responsabile del design industriale, progettazione UX e supervisione della strategia per le operazioni di ingegneria in America del Nord.

La foto è stata postata, come detto su Instagram, pochissime ore fa e ci ha dato finalmente modo di notare più da vicino alcune caratteristiche, delle quali comunque già vi avevamo parlato, poiché la maggior parte dei dettagli tecnici sono già abbondantemente trapelati.

 

Principalmente c’è da dire che questo nuovo gioiellino indossabile, della casa sud-coreana, pur riprendendo il layout tondo utilizzato da LG e Motorola, mantiene il suo Sistema Operativo. Niente Android dunque, ma Tizen ed una particolare lunetta rotante (una ghiera che forse troppo ricorda quella dell’Apple). Si è poi ancora nel dubbio circa l’eventualità che di questo S2 siano presentate 3 versioni differenti.

Rimaniamo infine sempre nell’attesa di sapere se il dispositivo sarà effettivamente abilitato al pagamento mediante Samsung Pay.

Insomma, nonostante questa bella immagine mostrataci, ancora abbiamo troppe domande alle quali non vediamo l’ora di rispondere. E lo faremo al più presto perché l’IFA è ormai prossima. Continuate a seguirci per rimanere aggiornati.

Via