Huawei ufficializza Honor 7i con camera “Flip-Up”

Huawei è una delle ditte cinesi più attive nell’ambito smartphone dimostrandosi sempre all’altezza dei competitors e riuscendo a riscuotere un grande successo tra le persone aumentando i propri profitti grazie a dispositivi di altissimo livello come P8 e Honor 7.

Ecco che ancora una volta Huawei sembra non voglia smentirsi annunciando ufficialmente un nuovo dispositivo di cui avevamo già sentito parlare precedentemente: Honor 7i.

Vediamone la scheda tecnica completa

[sc:scheda-tecnica display=”5.2 pollici FULL HD (1920x1080p)” processore=”Qualcomm Snapdragon 616 octa-core a 64 bit” ram=”3 GB PDDR3 ” fotocamera_posteriore=”13 megapixel” memoria_interna=”32 GB” batteria=”3100 mAh” dual_sim=”Dual- Sim” supporto_a=”LTE” sistema_operativo=”Android 5.1 Lollipop” ]

Ma la caratteristica che più contraddistingue questo device da tutti gli altri è la sua fotocamera posteriore, ribattezzata “Flip-Up camera”, che grazie ad un sistema di “capovolgimento” permette di essere utilizzata anche come fotocamera anteriore, concetto simile alla fotocamera rotante di Oppo N1.

Huawei-Honor-7i

 

Questo farà la gioia degli amanti dei selfies poichè avranno a disposizione una comoda fotocamera da ben 13 megapixel con apertura focale f/2.0 per catturare bellissimi scatti, complice anche il fatto che grazie a questa camera così performante si avrà l’esposizione automatica, l’autobilanciamento del bianco e il riconoscimento del volto e del sorriso, inoltre presentando un IPS dedicato la qualità delle foto sarà ulteriormente migliore soprattuto in cattive condizioni di luce.

 

Quindi come potete comprendere questo sistema ha un senso per moltissime persone e in aggiunta, questo ha permesso a Huawei di risparmiare sui componenti di costruzione dovendo adottare soltanto una fotocamera anzichè due, senza contare che con questo stratagemma ha potuto conservare dello spazio interno utilizzabile per qualcos’altro.

Se volete capire più a fondo come funziona questo congegno potete dare un occhiata a questo video teaser.

Per coloro i quali fossero preoccupati del fatto che con il continuo ribaltamento di 180 gradi della fotocamera possa rovinarla con il tempo Huawei promette che il meccanismo è in grado di resistere ad almeno due anni di utilizzo anche se esso venga usato 132 volte al giorno.

Un’altra caratteristica degna di nota è la posizione insolita del sensore di impronte digitali, messo stavolta a portata di pollice lungo il bordo laterale dello smartphone anzichè frontalmente sul tasto home come Iphone oppure sul lato posteriore come Huawei Ascend Mate 7.

Non sappiamo se Huawei ha intenzione di importare questo terminale anche fuori dal continente asiatico ma conosciamo invece i prezzi. Honor 7i è disponibile in preordine a partire da oggi a 1599 Yuan su China Mobile, 1699 Yuan su China Telecom e 1899 Yuan su China Unicom che convertiti in euro i prezzi saranno rispettivamente 226.42 euro, 240.58 euro e 268.90 euro.

Vi lasciamo ad un ultimo video più dettagliato delle funzionalità del nuovo smartphone targato Huawei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *