Android 6.0 Marshmallow è il nome ufficiale di Android M

Google ha finalmente svelato il nome della nuova versione del sistema operativo proprietario Android grazie all’esposizione dell’icona ufficiale della nuova build di cui ne è stata rilasciata la terza developer preview.

Dopo mesi di nomi di dolci, alcuni meno conosciuti altri di più, alla fine Marshmallow ha trionfato. Nel frattempo però c’è da dire che anche gli altri dolci come Macadamia Nut Cookie, M&M’s, Milkshake, Muffin e chi più ne ha più ne metta, hanno avuto il proprio momento di gloria essendo stati affiancati ad Android 6.0.

Ricordiamo che dalla versione 1.5 (Cupcake), Google ha scelto la via dei dolci (in ordine alfabetico) per nominare i propri aggiornamenti; da allora abbiamo visto: Donut, Eclair, Froyo, Gingerbread, Honeycomb, Ice Cream Sandwich, Jelly Bean, KitKat, Lollipop e la new entry Marshmallow.

Il nuovo sistema operativo, dunque, sarà la versione 6.0 e non la 5.2 come si parlava qualche giorno fa. Google ha voluto comunque far progredire il numero della versione anche se, come abbiamo visto durante la presentazione di Android M, la nuova release non presenta molte migliorie rispetto ad Andrid 5.0 e sopratutto non è totalmente rivoluzionaria come il passaggio da KitKat a Lollipop.

Leggi anche:

marshmallow-stilizzato

 

Il robottino verde, come si può vedere dall’immagine, ha tra le mani un inconfondibile Marshmallow non ancora “colorato”, che sarà quindi il nuovo dolce a mandare in pensione Lollipop.

La numerazione della nuova versione di Android, da sempre denominato come Android M, è stato rivelata grazie a degli aggiornamenti implementati nell’SDK Android dove è presente la nuova piattaforma con la numerazione 6.0.

Marshmallow 6.0

Tra le novità per questa terza developer preview ci sono miglioramenti alle API per il lettore di impronte digitali e per il nuovo sistema di permessi. Inoltre, gli sviluppatori saranno felici di sapere che l’SDK è ora definitivo e include le nuove API Level 23; link al download a fondo articolo.

Vi lasciamo ad un video pubblicato da Google – Nat and Lo – che spiega la storia di come è stato scelto il nuovo nome dell’aggiornamento di Android e come sia stata realizzata la scultura di Android 6.0 Marshmallow:

TERZA DEVELOPER PREVIEW | DOWNLOAD