Recensione LG G4 con opinioni, camera test ed autonomia [Video]

Questa prima parte del 2015 non è sicuramente stata la migliore per quanto concerne l’innovazione nel campo degli smartphone, soprattutto per quel che riguarda le fasce di prezzo più alte ma, per fortuna, c’è qualche flagship che si distingue nella massa.

Oggi parleremo infatti di LG G4 l’ultimo rappresentate della fascia top di gamma da parte dell’azienda Sud Coreana, che si distingue per caratteristiche al top accompagnate da un’ottima personalizzazione e ottimizzazione software.

LG G4 (1)

Solitamente si parte parlando in dettaglio della confezione e di ciò che essa contiene, ma purtroppo la versione destinata alla stampa è molto più ridotta in confronto a quella destinata alla vendita. Tuttavia sappiamo dirvi che all’interno c’è una dotazione ricca che comprende: la cover in pelle, quella in plastica, gli auricolari, il caricabatterie, il cavo dati e la solita manualistica.

 

Video Recensione

 

Design

Sicuramente il design di LG G4 non può passare inosservato, LG ha deciso di mantenere la linea generale dei modelli precedenti dando però una caratteristica curvatura al dispositivo stesso che lo rende davvero molto comodo e maneggevole anche nell’utilizzo con una sola mano.

I materiali utilizzati e la qualità costruttiva si addicono al prezzo ed al target di questo device. La parte anteriore è realizzata in vetro Gorilla Glass 4, il retro può essere – tramite la cover removibile – in vera pelle di tre di differenti colori oppure in plastica, mentre per i bordi – il cosidetto telaio – l’azienda ha deciso di utilizzare una lega metallica.

LG G4 (2)

La disposizione dei tasti è quella del precedente modello anche se è stato migliorato il grip e la raggiungibilità degli stessi. Sul retro troviamo anche la fotocamera accompagnata dalla messa a fuoco laser, dal flash LED e dal sensore per il white balance; senza dimenticarci del potente speaker.

I bordi realizzati in metallo restano rigorosamente puliti eccetto per l’ingresso jack e micro usb posto inferiormente e l’infrarossi, posto invece sulla parte posteriore. Complessivamente il design è piacevole e la costruzione molto solida nonostante la possibilità di rimuovere al back cover.

 

Specifiche tecniche del device
Display LCD IPS da 5 pollici con una risoluzione 2k (1440 x 2560 pixel) con 534 ppi
Processore  Qualcomm Snapdragon 808, 6 core da 1.8 GHz
GPU Adreno 418
RAM 3 GB
Fotocamera posteriore da 16 megapixel con flashLED e autofocus Laser
Fotocamera anteriore da 8 megapixel
Memoria interna da 32 GB espandibile fino a 128 GB con microSD
Batteria 3000 mAh
Dual SIM No
Supporto a LTE, Bluetooth 4.0
Sistema operativo Android 5.1 Lollipop
Dimensioni 148.7 x 76.7 x 9.8 mm
Peso 155 grammi
Altro SNS integration, Wi-Fi Direct, Wi-Fi hotspot, DLNA

 

Software

A bordo troviamo Android 5.1 personalizzato nell’interfaccia da parte di LG, la modifica comunque cerca di aggiungere piccole features lasciando però il tutto, il più stock e pulito possibile.

Sono introdotte alcune icone personalizzate e una tendina sulla schermata Home simile a Google Now che raccoglie app preinstallate da parte dell’azienda. Tuttavia vi invito a vedere la video-recensione per saperne qualcosa di più.

Generalmente comunque il sistema gira bene senza impuntamenti o lag, questo è sicuramente merito sia del processore di casa Qualcomm sia dell’ottima ottimizzazione software. Non abbiamo notato nemmeno surriscaldamenti di alcun genere anche durante un utilizzo stress. Insomma le prestazioni sono degne di un top gamma.

 

Batteria

La batteria ha una capacità di 3000 mAh e un’ottima autonomia che vi permetterà di arrivare a fine giornata con un utilizzo medio-alto, mentre con un utilizzo più soft riuscirete a fare anche più di una giornata, complice il fatto che il G4 ha una durata della batteria in stand by davvero impressionante.

Comunque io col mio utilizzo che è sempre piuttosto pesante ho sempre ottenuto in media 4 ore di schermo, vi parlo comunque di un utilizzo con visualizzazione video su youtube, utilizzo frequente di applicazioni di messaggistica come Whatsapp e Facebook quindi… niente male l’autonomia di questo LG!

 

Multimedialità

Il display QHD da 5,5” ha davvero una resa cromatica ottima, ciò vale anche per i bianchi e per in neri che vengono riprodotti molto bene; nessun problema nemmeno per la visualizzazione all’esterno con molta luce poiché il display è molto luminoso.

Molto buona anche la parte audio, nonostante la posizione dello speaker che tuttavia non viene quasi mai coperto, nemmeno appoggiando il G4 su una superficie piana.

Per quanto riguarda il reparto fotografico il dispositivo ci ha piacevolmente stupiti! In modalità automatica gli scatti sono di ottima qualità in quasi ogni condizione di luce mentre, grazie alla modalità manuale potrete realizzare scatti di ogni genere grazie alla possibilità di poter importare ogni parametro come sulle reflex professionali.

Molto buoni anche i video in 4k e la modalità slow motion. Da non sottovalutare anche la fotocamera frontale capace di realizzare ottimi selfie grazie ai suoi 8 mpx.

Foto LG G4 (1)

Vi lascio qui sotto alcuni scatti in cui potete vedere la qualità delle foto di LG G4:

 

Conclusioni

In conclusione posso dirvi che si tratta di un ottimo dispositivo su tutti i punti di vista! Che consiglio a tutti coloro che vogliono un dispositivo al top ad un prezzo ragionevole infatti, potrete trovare il G4 intorno ai 450 € sugli store online.

Articolo scritto e redatto da Andriy Chovgan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *