Windows 10: Ecco come bloccare gli aggiornamenti automatici P2P [GUIDA]

Tra gli aspetti senz’altro più controversi del nuovo Windows 10, ormai disponibile per tutti dal 28 Luglio scorso, vi è la particolare gestione del processo di aggiornamento del sistema e soprattutto delle singole applicazioni.

 

Il nuovo sistema operativo “di default” infatti, trasforma il PC dell’utente in un vero e proprio server destinato alla distribuzione degli aggiornamenti anche ad altri PC non presenti nella propria rete tramite il classico sistema del P2P (Peer to Peer).

P2P

Il sistema di aggiornamenti P2P, lo ricordiamo, sfrutta la banda di upload dell’utente, un fattore che potrebbe rivelarsi un vero e proprio problema quando tale banda risulti essere piuttosto limitata o soggetta a vincoli legati al consumo di dati in connessioni internet non FLAT.

 

Come risolvere questo particolare problema?

Possiamo tranquillamente risolvere il problema disattivando gli aggiornamenti P2P , impostati di deafault da Windows 10. Per fare ciò, i passaggi necessari sono davvero molto semplici:

E’ necessario recarsi in Impostazioni >“Aggiornamento e sicurezza” > “Opzioni avanzate”. Da qui selezionate la voce “Scegli come recapitare gli aggiornamenti”.

windows-10

Da “Aggiornamenti da più posizioni” è possibile disattivare gli aggiornamenti P2P di Windows 10 o di applicazioni scaricate e presenti sul proprio PC impostando l’opzione “disattivato” o limitando la condivisione ai PC che fanno parte della propria rete locale.

Questo vi permetterà di limitare di molto il traffico dati in consumo e di non incidere sulla velocità di connessione in Upload e Download.

Bloccare gli aggiornamento P2P può rappresentare un’opzione davvero molto utile soprattutto per tutti gli utenti che utilizzano Notebook, convertibili o tablet con Windows 10 in mobilità. In ogni caso, questa particolare funzionalità del nuovo sistema operativo di Microsoft può essere rapidamente disattivata.

L’utente di Windows 10 potrà quindi scegliere se sacrificare la propria banda per facilitare gli aggiornamenti della community o limitare questa funzione di modo da conservare tutta la propria banda di upload.

Windows 10 multitasking 01

Sicuramente nuovi dettagli e notizie in merito al funzionamento ed alle caratteristiche di Windows 10 emergeranno nei prossimi giorni. Non perdetene nessuna e continuate a seguirci qui su EnjoyPhoneBlog.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *