Zeam Launcher: la leggerezza prima di tutto! Ideale per smartphone “datati”

“Ormai anche i muri” sanno quanto il Sistema Operativo Android sia estremamente personalizzabile (icone, animazioni, interfaccia, ecc.) e tra i principali modi per farlo, vi è sicuramente l’installazione di un launcher.

 

Per questo motivo oggi volevo segnalarvene uno che ho trovato particolarmente interessante, soprattutto per il peso: si tratta di un’applicazione di soli 388 kb!

Zeam Launcher è ottimo per i telefoni di gamma medio-base che in genere dispongono di poca memoria interna e molto spesso di 1 solo GB di RAM (o meno) che fanno fatica, ovviamente, a gestire applicazioni più pesanti. Comunque è bene dire che anche sui top di gamma può essere utile installare un launcher leggero come questo, soprattutto perché dispone di un’interfaccia abbastanza elegante (son gusti) che si sposa perfettamente con alcune delle personalizzazioni presenti.

Ma andiamo a vedere nel dettaglio come funziona e come si comporta Zeam Launcher!

Al primo avvio, la home screen e l’app drawer si presenteranno come da immagini che seguono:

Una caratteristica particolare della Home Screen è che nella dock si possono aggiungere tutte le applicazioni senza nessun tipo di limite. Infatti, se ne aggiungerete tante al punto di non poterle vedere più tutte nella “pagina principale”, non dovrete far altro che un semplice swipe di lato a destra e sinistra in modo da avere a disposizione e “switchare” tra tutti gli altri collegamenti.

Tenendo premuto sulla schermata principale del launcher avrete a disposizione 3 opzioni:

  • accedere alle impostazioni del launcher,
  • cambiare lo sfondo
  • premendo su “addpotrete aggiungere una scorciatoia, un widget o una cartella da riempire con le app che volete.

Sempre dalla schermata principale premendo sui 3 pallini in basso a destra, potrete accedere in un modo alternativo, alle stesse impostazioni del paragrafo precedente.

Premendo su Settings andrete nelle impostazioni di sistema e, per apportare modifiche al launcher, dovrete premere su Preferences. Qui troverete 5 categorie:

  1. General – avrete impostazioni riguardanti la rotazione dell’interfaccia e la possibilità di scegliere il colore che apparirà intorno ad un’icona
  2. Workspace – avrete a disposizione le classiche modifiche della schermata principale che, come in ogni launcher, sono realtive alle dimensioni della griglia, al numero di pagine e così via
  3. Application grid – per variare parametri dell’app drawer, come la dimensione della griglia e il senso di scorrimento (se verticale o orizzontale)
  4. Action Building – per collegare ad ogni comportamento una conseguenza
  5. Dock –  per impostare, ad esempio, la trasparenza dello sfondo

 

Insomma, questo launcher è stato uno tra i milgiori che ho provato perché, anche pesando solamente 388kb, è elegante e con delle personalizzazioni tanto semplici quanto utili. Il mio consiglio è di provarlo e per farlo vi basterà cliccare sul link sottostante. Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate!

The app was not found in the store. 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *