Asus Zenfone 2: il nostro confronto fra ZE550ML vs ZE551ML [Video]

Ci troviamo nel periodo più caldo dell’anno e non stiamo parlando solo di temperatura. Si sa infatti che la maggior parte dei nuovi dispositivi vengono svelati durante l’estate.

Con essi vengono fuori anche informazioni su quelli non presentati ancora e quindi, possiamo dire che d’estate abbiamo bisogno di una rinfrescata sotto molteplici aspetti.

Ma non è un dispositivo appena presentato che ha catturato la nostra attenzione ma bensì uno smartphone presentato quando ancora il sole non splendeva pienamente. Stiamo parlando dell’Asus Zenfone 2 presente in tre diversi modelli capaci di coprire ogni fascia di mercato senza esagerare troppo allo stesso tempo.

 

Lo Zenfone 2 infatti è disponibile in tre varianti diverse: ZE500CL, ZE550ML e ZE551ML e, devo dire che ho avuto l’opportunità di vederli tutti e tre dal vivo e che ognuno fa il proprio dovere. Se la versione meno potente viene scelta da chi non pretende troppo, differente la situazione per chi vuole avere di più ma non sa cosa scegliere.

Noi di EnjoyPhoneBlog.it abbiamo provato contemporaneamente le due varianti da 5.5″ (ZE550ML e ZE551ML) e adesso vi daremo il nostro resoconto.

Partiamo con l’elencare le specifiche tecniche

Modello Asus Zenfone2ZE550MLZE551ML
Display5.5" HD5.5" FHD
ProcessoreIntel Atom Z3560Intel Atom Z3580
Dettagli processoreQuad-Core 64 bit 1.8 GHzQuad-Core 64bit 2.3 GHz
RAM2 GB4 GB
ROM16 GB32/64 GB
SIMdual micro-simdual micro-sim
Fotocamera Posteriore13 Megapixel dual FlashLED13 Megapixel dual FlashLED
Fotocamera anteriore5 Megapixel5 Megapixel
GPU PowerVR G6430PowerVR G6430
Connetività 4G LTE, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac4G LTE, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, NFC
Dimensioni e Peso152.5 x 77.2 x 10.9 mm
170 grammi
152.5 x 77.2 x 10.9 mm
170 grammi
BatteriaLipo 3.000 mAhLipo 3.000 mAh
S.O.Android Lollipop 5.0Android Lollipop 5.0

La differenza che salta subito all’occhio è la RAM: 2 GB vs 4 GB. Ma sono realmente necessari? Forse.

PS: in ogni foto troverete a sinistra lo ZenFone 2 ZE550ML mentre a destra la versione ZE551ML.

 

Prestazioni

Come potete vedere la versione ZE551ML ha un hardware sicuramente superiore a quello del proprio “fratello” che a sua volta si comporta abbastanza bene nelle maggior parte delle situazioni.

Ebbene si, se siete un po scettici sulla scelta di uno smartphone con processore Intel (non tanto in voga in questo campo) dovete ricredervi.

I processori utilizzati su questo dispositivo non hanno nulla da invidiare a chi comanda oramai da tempo la scena. Il processore a 64 bit si sposa alla perfezione con la versione di Android presente sugli Zenfone: Android Lollipop 5.0.

Il modello ZE551ML ha una marcia in più rispetto lo ZE550ML. Infatti la differenza c’è e si sente: 4 GB di RAM sono talmente tanti che è quasi impossibile riempirli del tutto.

Infatti anche aprendo diverse app, come giochi pesanti, esse rimarranno nella memoria RAM e potrete tornare in qualsiasi momento ad un’altra app senza aspettare il caricamento di quest’ultima. Differente la situazione per lo Zenfone con “soli” 2 GB di RAM. Infatti quest’ultimo preferisce eliminare i vecchi processi dalla RAM (mantenendoli sempre nella memoria cache) per far spazio ai più nuovi.

Differenza meno accentuata sotto il lato processore, infatti tutti e due i modelli reagiscono in maniera ottima e riescono a far girare senza problemi tutte le applicazioni.

Qui sotto trovate un breve video che mette a confronto entrambe le versioni con il noto benchmark AnTuTu

 

Display

Tutte e due le varianti offrono un display da 5.5″ con l’unica differenza nella risoluzione: Full HD per lo ZE551ML, HD per lo ZE550ML.

Differenza quasi impossibile da vedere se non nei colori. Infatti i colori risultano più definiti nella versione con il display FHD e il bianco che tende al giallo (non in maniera eccessiva) sulla versione ZE550ML. Differenza che si nota solamente se si hanno i due dispositivi uno di fianco all’altro.

Zenfone2_14

 

Fotocamera

Il sensore della fotocamera presente sui due dispositivi è lo stesso, da ben 13 megapixel è capace di scattare foto fino a una risoluzione di 4128 x 3096 pixel e registrare video Full HD a 30 fps. Presente anche il dual flash led che permette di illuminare le foto in tutte le occasioni, anche in condizioni di scarsa luminosità.

Ottimo anche il software per la gestione della fotocamera, infatti l’applicazione presente di casa Asus offre diverse modalità di scatto adatte a tutte le situazioni. Discreta anche la fotocamera frontale di 5 megapixel.

 

Batteria

Anche sotto questo aspetto ci troviamo di fronte allo stesso componente: una batteria LiPo da 3.000 mAh ma con la differenza che questa volta a vincere è lo ZE550ML.

Infatti quest’ultimo ha un’autonomia più lunga in quanto maggiore potenza vuol dire maggiore spreco di energia e se ci aggiungiamo che anche il diplay offre una risoluzione maggiore nello ZE551ML i conti sono fatti ma.. E si perchè c’è sempre un ma, nella versione top infatti troviamo nella confezione di vendita il caricatore per la ricarica veloce, cosa non presente sulla versione di base che però è allo stesso tempo compatibile con esso.

Grazie ad esso infatti possiamo dire che lo ZE551ML recupera su suo fratello. In ogni caso eccetto che in situazioni di stress continuo l’autonomia è ottima per tutti i due dispositivi, si arriva facilmente a sera senza aver effettuato un ulteriore carica utilizzando i due smartphone “normalmente”.

Qui di seguito trovate un video di entrambe le versioni dello ZenFone alle prese con una ricarica mettendo a confronto la velocità di carica con l’utilizzo del “Turbo Charger” contro l’adattatore standard.

 

Memoria interna

Torniamo alle differenze. L’Asus Zenfone 2 nella variante ZE551ML è disponibile in tagli di memoria da 32 e 64 GB mentre il modello ZE550ML è disponibile in un unico taglio da 16 GB.

Non pochi in entrambi casi ma devo dire che Asus ha riempito il dispositivo con applicazioni di terze parti, problema che non si nota nello ZE551ML grazie alla maggiore quantità di memoria disponibile ma che “si sente” maggiormente sull’altra variante. Inoltre, per chi ha bisogno di più storage interno, non manca lo slot micro SD per espandere la memoria fino a 64GB.

 

Design e Connettività

Il design è identico e accattivante ma con l’unica differenza nella cover anteriore. Da una parte, ZE551ML, troviamo un design più premium con effetto limatura (tanto da sembrar metallo), dall’altra troviamo una back cover con effetto gommatura. Quest’ultima rende lo ZE550ML più maneggevole in quanto si sente una presa più sicura ma allo stesso tempo è più vulnerabile allo sporco.

In quanto a sim troviamo due slot per micro SIM con connettività LTE per il primo ma solamente 2G per il secondo. Inoltre l’NFC è presente solo sulla versione top di gamma del prodotto.

Zenfone2_20

 

ZenUI

Asus si è data molto da fare anche “sotto il lato software”; sul dispositivo troviamo infatti la ZenUI che è appunto pensata e creata da Asus.

Cosa che mi ha colpito molto in quanto è liberamente modificabile a proprio piacimento, cosa che mi ha portato dal primo giorno al non installare Launcher di terzi. Inoltre

Asus rilascia con molta frequenza aggiornamenti che vanno a migliorare tutto il sistema ed è presente anche la possibilità di partecipare come Beta Tester per Asus in modo da ricevere questi “update” in anteprima per testarli e riportare i bug prima di essere rilasciati in maniera globale. Non mancano nella ZenUI alcune modalità come quella “A una mano” che rendono l’utilizzo del dispositivo ancora più semplice!

 

Video-Recensione

 

Conclusioni

Queste sono le differenze, ma anche le somiglianze, presenti sui due Asus Zenfone 2.

Non sempre maggiore potenza vuol dire maggior efficienza, infatti in alcuni casi lo ZE550ML sembra essere più veloce (esempio spegnimento/ accensione) e anche a volte i benchmark dicono lo stesso. Ma i 4 GB di RAM danno il tocco di classe in più necessario, notare anche i più piccoli dettagli (ad esempio nei giochi) sarà più facile.

Queste sono le opinioni di un felice possessore dello ZE550ML da più di tre mesi. Ora la scelta sta a voi, in base a quello di cui avete bisogno, ma sappiate che qualunque sarà la vostra scelta difficilmente ve ne pentirete!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *