iPhone 6s: aumentata la produzione dei moduli “Force Touch”

In vista del lancio della nuova generazione di iPhone, secondo quanto riportato da DigiTimes, dopo una prima fornitura richiesta lo scorso giugno e l’inizio della produzione in scala nell’attuale mese di luglio, i fornitori di moduli “Force Touch” avrebbero aumentato la produzione.

La tecnologia “Force Touch” è la nuova tecnologia in grado di riconoscere feedback tattili, basati sulla pressione del display. Attualmente, Apple, ha già utilizzato tale tecnologia sui nuovi MacBook 2015.

Si ipotizza che “Force Touch”, potrebbe potenzialmente andare a sostituire le interazioni basate sulla pressione prolungata del display dello smartphone e consentirebbe anche di implementare i sistemi di controllo simili a quelli dei trackpad.

In vista del lancio del nuovo iPhone 6s, è stato stimato che la produzione del nuovo Top Gamma di casa Apple, potrebbe raggiungere una quota tra i 36 ai 40 milioni di pezzi entro settembre. Tale quota salirebbe a 50 milioni di pezzi nel trimestre successivo.

iphone_6_6plus_primary-100413338-orig-100413356-gallery.idge

TPK, uno dei fornitori della tecnologia “Force Touch”, nel mese di luglio, aveva affermato che era stata iniziata la produzione di massa delle nuove componenti per conto di una casa produttrice di smartphone, senza però specificarne il cliente.

Tuttavia, possiamo intuire chi possa essere il cliente in questione, in quanto solo Apple utilizza questo nome per questa tecnologia, che consente perciò di rilevare l’intensità della pressione sul display dello smartphone.

L’arrivo della nuova gamma di Apple è prevista per settembre.

Le novità che saranno introdotte nel nuovo iPhone 6s, oltre alla tecnologia “Force Touch”per il display, saranno probabilmente un nuovo processore A9, una memoria RAM da 2GB, una fotocamera posteriore da 12 megapixel ed una fotocamera anteriore da 5 megapixel.

La scocca posteriore, inoltre, sarà realizzata in alluminio Serie 7000.

Come con tutti gli iPhone, il nuovo prodotto di casa Apple, è davvero molto atteso dagli appassionati della mela.

Sicuramente le novità introdotte, se ovviamente verranno confermate, giocheranno un ruolo essenziale sulla vendibilità del prodotto, in quanto le differenze tra iPhone 6 e iPhone 6s potrebbero essere molte e di conseguenza la clientela affezionata alla casa di Cupertino sicuramente desidererà provare il nuovo Top Gamma.

Mentre attendiamo il lancio ufficiale, fateci sapere che cosa ne pensate su quello che dovrebbe essere il nuovo gioiellino di casa Apple!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *