Xiaomi: in arrivo un tablet (MiPad) con Windows 10?

Nonostante in pochi abbiano avuto ancora il piacere di fare la conoscenza dell’ultimo sistema operativo di casa Microsoft, un’affidabile fonte cinese afferma che Xiaomi stia per lanciare, nei prossimi mesi, un tablet equipaggiato con Windows 10!

600x337xxiaomi-tablet-launch-colours.jpg.pagespeed.ic_.qZbgQjrhhs

La notizia se fosse confermata, arriva a sorpresa, dato che le vendite dei tablet della casa cinese sono state disastrose negli ultimi mesi, tanto che l’ultimo e unico dispositivo di tale categoria è stato lanciato nel marzo 2014. La smentita di una rinuncia al mercato dei tablet da parte di Xiaomi è comunque arrivata verso maggio 2015 dal CEO Lei June, senza però approfondire molto la questione.

Oggi pare che si sia in grado di circostanziare questa promessa, con una data di lancio ipotetica che potrà cadere fra agosto e settembre dell’anno corrente. Una delle date più gettonate per la presentazione potrebbe essere il 16 agosto, giorno in cui Xiaomi presenterà la nuova interfaccia MIUI nella versione 7 – basata su Android Lollipop 5.1 – e quindi potrebbe rappresentare un’occasione per alcune prime rivelazioni.

Sarà molto interessante osservare come Xiaomi avrà intenzione di approcciarsi rispetto ai sistemi Windows, novità assoluta per la casa, dato che ci ha sempre abituato a pesanti personalizzazioni sui sistemi Android.

Sui sistemi Microsoft, infatti, tale livello di personalizzazione non potrà avere luogo a causa delle limitazioni intrinseche di tale sistema.

Altro nodo da sciogliere sarà quello di riuscire a capire in anticipo se questo tablet monterà la versione mobile di Windows 10 oppure la versione “full”, raccomandata da Microsoft stessa per i device con diagonale superiore agli 8 pollici.

Un’apertura di Xiaomi verso altri orizzonti non può che farci piacere data la grande potenzialità dei suoi dispositivi e la notizia ci lascia con una piacevole aspettativa di fine estate. Da notare che sono già in corso vari “esperimenti” di porting sul Xiaomi Mi4 tramite il programma “Windows Insider”, che purtroppo sarà disponibile solo per i possessori cinesi di tale dispositivo.

via