OnePlus 2 Ufficiale! Caratteristiche, specifiche, prezzo e data uscita

Da due mesi a questa parte il OnePlus 2 (Two) è stato uno degli smartphone più chiacchierati dal web sopratutto per le innumerevoli notizie filtrate in rete, alcune confermate dalla stessa società mentre altre invece trapelate sotto forma di indiscrezione – riguardanti il suo design, dotazione hardware, software, funzionalità all’avanguardia e persino gli accessori – che hanno aumentato l’hype attorno a questo nuovo device.

OnePlus 2 Ufficiale 08

Finalmente oggi è giunto il giorno di presentazione ufficiale e poche ore fa l’azienda cinese ha svelato a tutto il mondo la sua nuova creazione: il OnePlus 2!

Partiamo dalla scheda tecnica completa

  • Display con una diagonale di 5.5 pollici con una risoluzione FHD (1920 x 1080 pixel)
  • Processore Qualcomm Snapdragon 810 versione 2.1 a 64-bit octa-core (4x Cortex A57 + 4x Cortex A53)
  • Scheda grafica Adreno 430
  • 3/ 4 GB di memoria RAM LPDDR4
  • 16 GB / 64 GB di memoria interna non espandibile
  • Fotocamera posteriore da 13 megapixel con f/2.0 e un ottica a 6 lenti completa di OIS sensore laser di messa a fuoco e doppio flash led
  • Fotocamera anteriore da 5 megapixel
  • Batteria da 3.300 mAh
  • Sistema operativo Android Lollipop in versione 5.1 con la nuova interfaccia Oxigen OS
  • Supporto Bluetooth 4.1
  • Dimensioni di 151,8 x 74,9 x 9,85 millimetri
  • Peso di circa 175 grammi

Ci sono 2 versioni di OnePlus 2: una con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna e l’altra da 3 GB di RAM con 16 GB di memoria interna

Il terminale di presenta con un telaio realizzato interamente in una lega di alluminio e magnesio e inserti in acciaio.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=UATpMHitrA0]

Degni di nota anche la porta USB Type-C e il sensore di impronte digitali all’interno del tasto Home, il primo permetterà di scambiare dati tra lo smartphone ed il PC ad altissima velocità con una presa ad attacco reversibile mentre il secondo darà la possibilità di sbloccare il device in meno di mezzo secondo con un rapido tocco.

OnePlus 2 Ufficiale 07

Stando a quanto dichiarato dal CEO durante la presentazione, il lettore di impronte equipaggiato sul OnePlus 2 utilizza un sensore più avanzato il che lo rende il più veloce sul mercato equiparando le stesse prestazioni del TouchID di Apple che è uno dei migliori sensori montati attualmente presenti su smartphone. Il sensore potrà memorizzare fino a 5 profili di impronte digitali.

La dotazione RAM montata su OnePlus 2 è di tipo LPDDR4 – la migliore attualmente in circolazione – che garantisce molto meno tempo per il caricamento di applicazioni e maggiore fluidità e reattività in ogni situazione oltre che ad avere un maggior impatto sull’autonomia della batteria con minor consumi grazie ad un voltaggio di esercizio inferiore, rispetto al precedente modello, che passa da 1,2 V a 1,1 V.

Questa nuova tipologia di RAM ha le carte in regola per ottimizzare l’autonomia dello smartphone anche nell’uso di processi a bassa frequenza salvaguardando ulteriormente la batteria quando il telefono è in stand-by oppure non viene utilizzato.

Novità assoluta del nuovo OnePlus 2 è l’Alert Slider

Un interruttore fisico che porta la selezione del tipo di notifiche all’esterno dell’interfaccia Android. Il tasto infatti ha tre posizioni: la prima consente tutte le notifiche, la seconda solo quelle prioritarie ed infine la terza le esclude tutte.

OnePlus 2 Ufficiale 05

OnePlus 2 avrà prestazioni due volte superiori rispetto alla precedente generazione!

Un device che quindi migliora in tutto e per tutto rispetto al OnePlus di prima generazione andando nuovamente a piazzarsi nella fascia dei “super top di gamma” denominato dalla stessa casa

OnePlus 2 Ufficiale 12

Il nuovo Flagship Killer!

Non manca nemmeno un miglioramento della velocità di scrittura della memoria integrata nel quale anche qui, ancora una volta, il doppio rispetto al predecessore.

Riguardo il processore ovviamente i dubbi arrivano visto che lo Snapdragon 810 è stato additato come una vera fornace ardente da molti addetti al lavoro poiché ha causato svariati problemi di surriscaldamento sui terminali che hanno proposto questo SoC, ma secondo OnePlus non c’è motivo di preoccuparsi in seguito alla revisione ed al passaggio alla nuova versione 2.1 della stesso processore che ne elimina o perlomeno ne contiene le temperature con una maggior dissipazione del calore.

In aggiunta a questo, la casa produttrice ha applicato al processore strutturalmente un gel termico e della grafite che andranno a dissipare in maniera più ottimale tutto il calore generato.

OnePlus 2 Ufficiale 15

 

Ma vediamo cosa manca sul OnePlus 2?

Una tra le “carenze” più importanti è la mancanza del supporto NFC (che non è ancora stato confermato dalla società) e, se tale feature dovesse mancare Google Wallet / Android Pay non funzioneranno di certo su questo dispositivo. Inoltre, OnePlus 2 non viene dotato di nessuna carica rapida QuickCharge 2.0 ed (ovviamente) senza ricarica wireless.

 

Il sistema operativo sul nuovo OnePlus 2 è Android Lollipop 5.1 personalizzato con la nuova interfaccia Oxygen OS – abbandonado la Cyanogen OS visti i diverbi tra le due cose – che rivede completamente alcuni aspetti del robottino verde con delle feature prese proprio da Android M.

Non sono ben chiare quali siano, ma OnePlus offre un’esperienza stock con alcune piccole personalizzazioni che lo rendono unico nell’utilizzo. La modalità Dark permette la modifica dei temi del sistema operativo con un semplice swipe.

Le gesture a schermo spento permettono di tracciare segni sullo schermo per attivare funzioni predefinite ed infine la modalità di Shelf crea uno spazio dinamico personale con le ultime app e contatti usati, raggiungibile anche questo con un semplice swipe dalla Home.

OnePlus 2 Ufficiale 06

Una delle particolarità più pubblicizzate da OnePlus per il suo One furono le StyleSwap, delle back cover removibili realizzate con diversi materiali a partire dal bambù, passando al denim fino alla plastica. Purtroppo però esse non sono state apprezzate molto dall’utente finale a causa di gravi problemi di produzione, i quali non hanno permesso di soddisfare la richiesta. Infatti sono state veramente poche le cover destinate all’utenza – principalmente quella in bamboo – perchè la qualità costruttiva, a causa dalla difficoltà di realizzazione, non era all’altezza delle aspettative tanto.

Ma l’azienda cinese con il nuovo OnePlus 2 che ricordiamo ha una cover removibile ci riprova proponendo delle nuove cover con nuove colorazioni e materiali quali kevlar e legno.

 

 

Prezzo?!

L’ultimissimo OnePlus Two verrà lanciato sul mercato ad un prezzo di 450 dollari equivalenti a circa 399 € con 4 GB di RAM e 64 GB di storage.

prezzo oneplus2

Una cifra più che onesta per un top di gamma con queste caratteristiche generali, del resto le casi cinesi hanno sempre puntato molto anche su questo aspetto per farsi conoscere e dare filo da torcere ai Big tecnologici come Apple e Samsung e bisogna dire che ci stanno riuscendo perfettamente.

Tutta via sarà disponibile una versione più economica con 3 GB di RAM e solo 16 GB di storage interno a 329 €. La commercializzazione inizierà nei principali mercati (tra i quali anche quello italiano) a partire dal 11 agosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *