Ecco il sogno dei videogiocatori: SmartBoy, lo smartphone Nintendo in un primo concept

Tutti noi, almeno una volta nella vita, abbiamo avuto fra le mani una console Nintendo: GameBoy, DS o il controller della Wii U.

Si tratta di una società giapponese che ha fatto la storia dei videogiochi, e benché questo sia un periodo sempre più difficile, aggravato dalla presenza degli smartphone, dei tablet e dal gran numero di giochi scaricabili gratuitamente sia per iOS che per Android,

Nintendo vuole ora colpire il mercato con un prodotto innovativo e forse un po’ stravagante.

È di pochi giorni fa la notizia che ha reso tristi migliaia di videogiocatori: Satoru Iwata, l’ex presidente fautore della Wii, del 3DS e delle sue varianti, ha lasciato l’azienda passando a miglior vita. Il colpo è stato duro per la società che ha perso uno dei loro migliori CEO, eppure non ha intenzione di demordere bensì di attaccare il mercato videoludico con un prodotto mai visto prima.

Il sogno dei videogiocatori | Lo smartphone Nintendo

Nintendo-Smart-Boy-smartphone-concept (6)

Andando ad analizzare le specifiche tecniche di una qualsiasi console Nintendo, anche l’ultima appena presentata si rimane sconcertati: per intenderci il processore montato sul 3DS XL è un’unità con frequenza di clock settata a 268 MHz accompagnata da 256 MB di memoria RAM. Capite bene quali potrebbero essere le conseguenze se la società decidesse di produrre un dispositivo 10 volte più potente in grado di far girare giochi vecchi e nuovi!

Nintendo-Smart-Boy-smartphone-concept

Il fatto che non esista ancora uno smartphone targato Nintendo non blocca certamente artisti e designer che si sbizzarriscono nella realizzazione di concept più o meno interessanti. Uno di essi è Pierre Carveau, che è stato in grado di idealizzare un dispositivo in grado di possedere tutte le peculiarità tipiche di uno smartphone e di avere al contempo dei Joystick perfetti per giocare.

Infatti per quanto abili possiate essere con il touch dello smartphone nulla può essere paragonato alla sensibilità, precisione e comodità di un piccolo Joypad ben realizzato: la sicurezza di aver premuto un tasto fisico e non una semplice area del display.

Nintendo-Smart-Boy-smartphone-concept (7)

Anche solo osservando le immagini del concept si prova un certa nostalgia ricordando le vecchie console ma anche una sconsiderata voglia di acquistarne uno, specie se siete cresciuti come me con un GameBoy o DS.

Nintendo-Smart-Boy-smartphone-concept (4)

Ricordo a tutti che si tratta di semplici concept, pertanto è possibile che Nintendo non lo realizzi mai, e anche qualora avesse intenzione di produrlo potrebbe non rispecchiare il design che vedete in foto. Fateci sapere cosa ne pensate, usando il box commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *