OnePlus 2: la nuova OxygenOS anticipa funzioni disponibili solo con Android M

OnePlus ha da poco dichiarato che il suo nuovo top di gamma sarà il migliore del 2016, nonostante la presentazione sia prevista tra pochi giorni.

Dopo la conferma che non è stato un errore di battitura, l’azienda ha semplicemente dichiarato che il suo prodotto non è stato progettato per doversi scontrare con gli attuali campioni del mercato, ma punta ad anticipare quello che ci aspetta il prossimo anno.

OnePlus-2-TENAA

Leggi anche:

Di certo, se non per specifiche tecniche, si deve scovare tale innovazione nella ROM OxigenOS del nuovo OnePlus 2. Saranno molteplici le personalizzazioni garantite da questa nuova ROM ma soprattutto saranno molte le funzionalità aggiuntive che, per poterle vedere su un dispositivo concorrente, si dovrà necessariamente aspettare la nuova versione di Android.

OnePlus-2-TENAA1

Non sono state date indicazioni aggiuntive su questo particolare, quindi non è possibile individuare quali particolari features di Android M saranno anticipate dal nuovo OxigenOS.

Inoltre tale supremazia software non durerà così a lungo, la presentazione di Android M e la disponibilità dei primi prodotti ad adottarlo sul mercato è prevista entro l’anno. Questo pone pochissimo margine di vantaggio a OnePlus per poter dominare il mercato nell’anno entrante come annunciato.

Leggi anche:

Le caratteristiche tecniche fin’ora rilasciate sono logicamente da top di gamma. Partendo dal SoC, un Qualcomm Snapdragon 810, nella versione aggiornata e rivista 2.1 che dovrebbe alleviare in parte i problemi di surriscaldamento. La RAM a disposizione del SoC è di 3 GB, mentre l’archivio interno sarà da 32GB. Il display generoso da 5.5 pollici ha risoluzione QHD. Il dispositivo è anche dotato di un lettore biometrico di impronte digitali che, a detta dell’azienda, è più veloce e preciso dell’ultimo utilizzato da Apple nei suoi iPhone 6. Il tutto è racchiuso in una scocca metallica caratterizzata anche dalla presenza del nuovo standard USB C che permette prestazioni di trasferimento dati e ricarica superiori, oltre alla speciale conformazione del connettore che lo rende inseribile in entrambi i versi.

Rimaniamo in attesa di nuove notizie da parte di OnePlus e della presentazione ufficiale.