Memoria cache su Android: cos’è, cosa serve e come svuotarla

Sappiamo tutti che, “riempiendo” il nostro smartphone Android di applicazioni e giochi, la memoria interna ed il processore iniziano a faticare ma non tutti sanno che c’è un terzo fattore che rientra sulla possibile lentezza dello smartphone: parliamo della memoria cache.

Per chi si intende poco di informatica, la memoria cache è una memoria molto veloce di piccolo taglio che ha il compito di salvare temporaneamente i dati così da rendere più facile il lavoro per la CPU nel momento in cui gli serve quel particolare dato, accedendo direttamente nella memoria cache; nettamente più veloce della memoria RAM.

Vi starete chiedendo cosa c’entri questo con le applicazioni di Android. Bene, quando noi apriamo una qualsiasi applicazione, il processore automaticamente salva i contenuti più importanti di cui l’applicazione ha bisogno per avviarsi nella memoria cache data la sua velocità di accesso. Se noi, quindi, avviamo più applicazioni contemporaneamente, la memoria cache si riempe dando filo da torcere alla CPU per cercare quel file specifico di cui ha bisogno.

Ecco spiegato il motivo per il quale anche la memoria cache ha la sua parte nell’efficienza del nostro smartphone. 

Messo in testa questo concetto, ora vediamo quali sono i metodi attraverso il quale  possiamo migliorare le prestazioni del sistema. Android permette in maniera nativa di svuotare tutta la memoria cache o eliminarla selettivamente per ogni applicazione; oppure, si può ricorrere ad applicazioni che ci semplificano il lavoro. 

1. Eliminare l’intera memoria cache

I passi da compiere per eliminare l’intera cache sono pochi e semplici (potrebbero variare da device a device):

  • Accedere alle “Impostazioni
  • Andare nella voce “Memoria
  • Selezionare “Dati nella cache” e dare l’ok

 

2. Eliminare la memoria cache per ogni applicazione

Anche qui, le azioni da fare sono poche ed immediate:

  • Accedere alle “Impostazioni
  • Trovare la voce “Gestione applicazioni
  • Decidere su quale applicazione cancellare la memoria cache
  • Selezionare “Svuota cache

 

3. Eliminare la cache tramite applicazione

L’applicazione che maggiormente consigliamo è la famosa CCleaner: conosciuta soprattutto nell’ambito dei PC Windows, la suddetta applicazione è sbarcata anche su Android permettendo di eliminare file inutili e liberare la memoria cache così da migliorare le prestazioni di sistema. Il suo funzionamento è davvero semplice:

  • Cliccare su “Analizza
  • Selezionare la cache e cliccare su “Pulisci

[appbox googleplay com.piriform.ccleaner]