Android M sarà la versione 5.2 e non Android 6.0! Ecco perchè

Oramai come da consuetudine, Google distribuisce i numeri di versione con una certa parsimonia, e se con Android Kitkat si è arrivati addirittura ad un 4.4 sembra che per passare al 6.0 dovremo aspettare ancora un po!

 

Il significato dei numeri di versione software comporta un certo significato, di solito il passaggio da 5.1 a 5.2 non comporta modifiche così eclatanti come invece succede con il salto dalla versione 4.4 alla 5.0.

Leggi anche:

 

Questo può essere anche segno che il nuovo Android M non è considerato da Google così rivoluzionario da meritarsi uno scatto di versione così ampio, ma è più facile da ricondurre come un affinamento di Android Lollipop.

Ma come si è giunti a questa conclusione?!

Alcuni amici del sito tecnodify.com hanno scoperto che attivando la modalità demo nella versione di prova di Android M, l’ora indicata sulla barra di stato cambia in 5:20. Questo stratagemma per indicare la versione del sistema operativo è già stato usato da Google in precedenza, indicando in alcune immagini pre-relase le versioni che poi sono corrisposte a Lollipop e Kitkat.

Android M 5-2

Quindi dovremo aspettarci un Android 5.2 come prossima release; ora però rimane l’incognita – ancora avvolta nel mistero – del nome.

Leggi anche:

 

Seguendo la linea oramai intrapresa da Android, le varie versioni prendono il nome di dolci, più o meno conosciuti a livello mondiale.

In molti si aspettano Android Marshmallow, oppure un più commerciale e “spaziale” Android Mars o Android M&M’s e così via… ma sin dai primi giorni  gira anche un altro nome, un po’ più complicato, quale appunto Android Macadamia Nut Cookie perchè indicato all’interno del codice AOSP. Ma non sono i soli, Milkshake, Muffin, Meringue, Mint… sono veramente tanti i dolci che possiamo elencare con l’iniziale di questa nuova versione.

Voi che nome preferite? Lasciate un commento e proviamo a indovinarlo insieme.