E se fosse uno sconosciuto a svegliarvi la mattina..con Wakie?

Avete mai immaginato di svegliarvi in un posto sconosciuto, che non era il vostro letto, e da una voce non proprio familiare?

Bene, se non l’avete mai pensato, da oggi potrete farlo realmente ovvero avrete la possibilità di farvi svegliare da uno sconosciuto tramite l’app Wakie.

E’ un’app che basa gran parte del suo funzionamento sulle chat vocali in tempo reale con persone di tutto il mondo, che, per convenzione, parlano la lingua inglese.

Questa qui sotto è la pagina principale, la Community, ovvero una chat globale in cui tutti potranno scrivere, ovviamente sempre in inglese.

Wakie chat globale

Con uno swipe verso sinistra accederemo alla pagina che comprende il “succo” dell’applicazione.

Wakie funzioni

Schiacciando su “Set wake up call” potrete scegliere l’orario in cui uno sconosciuto vi chiamerà e vi sveglierà. Dopo che avrete impostato l’ora, quando vi dovrete svegliare verrà notificata sul profilo di tutti gli altri utenti di Wakie la vostra richiesta e il primo che la accetterà vi sveglierà con gentilissimo e dolcissimo “Good Morning”.

Le voci sottostanti invece, si basano sulle chat vocali istantanee. In base all’argomento che preferite, ci sarà qualcuno che condividerà la vostra scelta trovandovi così, a parlare col vostro interlocutore, riguardo all’argomento che entrambi avete scelto.

Con un ennesimo swipe verso sinistra troverete la pagina che indica le vostre attività, ovvero vi segnala tutte le vostre chat e conversazioni svolte fino a quel momento.

Wakie attività

Nell’ultima pagina a destra non troverete altro che un riassunto del vostro profilo.

Questa è sicuramente un’applicazione molto particolare e unica nel suo genere; da provare assolutamente e se siete, quindi, della mia stessa idea potete scaricarla dal badge qui sotto.

Wakie Voice Chat – Talk to Strangers
Wakie Voice Chat – Talk to Strangers

Dopo una telefonata (che non ha nessun problema riguardo audio e riproduzione) potrete anche ri-sentire la chiamata che è stata registrata a meno che voi e/o il vostro interlocutore abbiate messo l’opzione che blocca questa interessante funzione.

Come avrete potuto notare quest’app è più adatta a chi riesce a padroneggiare la lingua, ma per voi, che l’inglese non è il vostro pane quotidiano, è presente anche la sezione che vi aiuta a migliorarlo, sempre in chat in tempo reale e sempre con altre persone sparse per il globo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *