Marshall pronta a lanciare uno smartphone Android con due jack audio!

Se siete fan di una band musicale o di un cantante e andate spesso ai loro concerti molto probabilmente saprete i testi delle canzoni a memoria, cosa invece meno nota è che gran parte, se non tutte le casse impiegate nei tour sono realizzate da Marshall, creatore di amplificatori di livello mondiale.

Marshall-London (2)

E’ proprio questa società inglese che si appresta a lanciare sul mercato il suo primo smartphone, ovviamente basato su Android.

Non si tratta tuttavia dell’unico fatto certo: essendo Marshall famosa per la qualità e la potenza dell’audio, non potrà certo commercializzare un device con altoparlanti in stile LG o Samsung, con tutto il rispetto per i loro smartphone.

 

Prima di analizzare nel dettaglio le caratteristiche audio del terminale in questione, diamo un rapido sguardo alle specifiche tecniche.

Il display è un pannello IPS da 4,7″ di diagonale con risoluzione HD (1280 x 720 pixel); sotto “il cofano” troviamo il processore Qualcomm Snapdragon 410 (MSM8916) a 64-bit accompagnato da ben 2 GB di memoria RAM e 16 GB di storage interno espandibili tramite slot Micro-SD. Il reparto fotografico è caratterizzato da un sensore con una risoluzione di 8 megapixel montato nella parte posteriore, e da uno di “soli” 2 megapixel posto al di sopra dello schermo.

 

La batteria è da 2.500 mAh, mentre le dimensioni sono un tantino eccessive per gli standard odierni a cominciare dallo spessore di quasi 1 cm (149,4 x 74,7 x 9,8 mm) mentre il peso ammonta a 145 grammi.

Marshall-London (6)

Veniamo dunque alla caratteristica più succulenta del nuovo smartphone targato Marshall.

Il suono proviene dai due altoparlanti stereo ACC, aventi dimensioni di 13 x 18 mm! Questi dispositivi hanno la particolarità di aumentare il volume nonché i bassi. Non mancano poi due microfoni MEMS con cancellazione attiva del rumore, una ruota (non si tratta di un errore di digitazione, avete capito bene) per la regolazione del volume, abbandonando così il classico bilanciere, e un apposito “M-button“.

Gli ingegneri a capo del progetto hanno dotato lo smartphone Marshall di un HUB Audio Wolfson WM8281 per ottenere un audio quanto più forte e pulito possibile. Fin qui tutto, o quasi, nella norma; l’azienda inglese ha deciso di dotare il suono nuovo device Android di due Jack audio stereo da 3,5mm posti nella parte superiore del telefono.

Marshall-London (1)

In linea teorica si potrebbero ascoltare contemporaneamente due canzoni diverse, oppure sentire l’audio in stereo con qualcuno mentre si visiona un video sullo schermo.

La versione del sistema operativo è Android Lollipp 5.0.2, e saranno presenti delle applicazioni musicali personalizzate come DJApp e LoopStak che permette di registrare quattro tracce in modo indipendente.

Marshall-London (5)

Ora sorge la classica domanda: “Quanto costa questo fantastico smartphone?”.

L’equivalente di 585 dollari, per un telefono che, date le specifiche tecniche, servirà prevalentemente per l’ascolto della musica è sarà presentato a Londra il 17 Agosto. Forse sarebbe stato meglio un MP4 di ultima generazione… che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *