ZTE Blade D6: un iPhone Mediatek con Lollipop

La linea Blade di ZTE è sempre stata chiaramente ispirata al design degli smartphone della mela morsicata.

Logicamente il mercato dice di trarre spunto dalle soluzioni vincenti e correre nel senso della corrente di stile che più soddisfa il consumatore. ZTE ha quindi sviluppato un’altro modello della serie Blade, successore del S6 e dell’S6 plus.

 

Il nuovo ZTE Blade D6 è chiaramente ispirato alle linee dell’iPhone 6, riprendendone anche la posizione e fattezza della fotocamera posteriore oltre che nella combinazione di materiali. La cosa che salta più all’occhio è però la presenza sul frontale di un tasto home affiancato da altri due tasti funzione. Cosa che ogni possessore di iPhone vorrebbe.

Il nuovo ZTE Blade D6 è costruito con un corpo unibody in alluminio di soli 6,9 mm di spessore e con tanto di linee di permeabilizzazione elettromagnetica per le antenne, tratteggiate esattamente come l’iPhone 6, ma leggermente più sottili e con un cambio di materiale più ampio che ne aumenta sicuramente l’efficienza della sezione radio.

ZTE-Blade-D6-01

Il tutto è mosso da un processore 64-bit quad core Mediatek MT6735 a 1,3 MHz corredato da 2 GB di RAM. Questa configurazione permette di far girare il sistema operativo basato su Android Lollipop in modo molto fluido anche grazie alle implementazioni della UI ZTE MiFavor 3.2.

Quindi in questa nuova versione del suo Blade, ZTE abbandona la piattaforma octacore di Qualcomm per affidarsi alla più pacata Mediatek che assicura una notevole efficienza energetica. Infatti come ogni Mediatek, anche questo che equipaggia il nuovo ZTE Blade D6 non è particolarmente energivoro, e la batteria da ben 2.200 mAh ne assicurerà una autonomia di tutto rispetto.

 

La sezione radio di questo smartphone supporta il dual SIM con connessione LTE 4G, mentre per quanto riguarda le fotocamere, il nuovo ZTE Blade D6 vanta una fotocamera frontale con angolo di ripresa di ben 88 gradi e ben 5MP che di certo faranno contenti tutti gli amanti dei selfie. In proporzione la fotocamera principale è da ben 13MP corredata da un flash true tone.

La memoria interna è da 16 GB, non del tutto disponibile all’utente perché in parte usata dal dalla ROM, ed espandibile tramite microSD che condivide lo slot nel carrellino delle due SIM. Quindi o dual SIM o più memoria. A voi la scelta!

Il terminale sarà disponibile nei prossimi mesi nei principali store online in varie colorazioni tra le quali argento, oro, rosa e grigio, ad un prezzo ancora da definire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *