Nokia: partner cercasi per ritorno in grande stile

Nokia è pronta a tornare e lo fa cercando un partner produttivo. Il marchio finlandese sarà ancora in grado di far paura ai concorrenti oppure è definitivamente stato “bruciato” dall’acquisizione di Microsoft dei Lumia?

La notizia è importante, perché un brand può essere molto più importante della reale qualità di un prodotto. Nokia tornerà a produrre smartphone ma non lo farà da sola, bensì con un partner di taratura internazionale che sta, proprio con un annuncio apparso sul proprio sito ufficiale a questo link, cominciando a ricercare.

Nokia-new-smartphones-2016

Appresa questa notizia, i più scettici potrebbero pensare si tratti di una cosa da poco. In effetti non potrebbe essere altrimenti: con l’acquisizione da parte di Microsoft, se n’è andato il marketing e la catena produttiva dei telefoni di Nokia.

Rimane però qualcosa di molto importante, forse più importante di tutto il resto: il brand.

A chi potrebbe far gola? È ovvio: chi è al giorno d’oggi che produce smartphone di grande qualità, persino molto interessanti a livello di design, ma che fatica a imporsi per via di un marchio sconosciuto (almeno in occidente)?

Risposta banale: i produttori asiatici.

Ovvio che uno qualsiasi tra questi, e chi legge EnjoyPhoneBlog ne conosce a decine, se potesse sbarcare sul mercato europeo e statunitense con un brand importante come Nokia, rischierebbe di fare il botto.

La dimostrazione di ciò è il già conosciuto Nokia N1, il tablet a marchio Nokia prodotto da Foxconn.

 

Ci siamo dunque, non bisognerà attendere molto per scoprire chi sarà il partner produttivo della nuova Nokia. Per avere un prodotto in mano invece bisognerà attendere la fine del 2016, quando gli accordi legali stipulati con Microsoft libereranno Nokia dai vincoli di non concorrenza.

Ovviamente saremmo tutti entusiasti di veder tornare Nokia sul mercato, speriamo solo che scelga un partner di qualità, all’altezza di un marchio che ha rappresentato e rappresenta ancora la storia dei dispositivi mobili.