CamScanner: la migliore app per la scansione di documenti

Con più di 10.000.000 di downlod nel Play Store, CamScanner è una delle più famose applicazioni per la gestione, condivisione, digitalizzazione e sincronizzazione di documenti su qualsiasi dispositivo.

Sicuramente ti è capitato di avere la necessità di scannerizzare un documento (come uno scontrino, una fattura o un contratto) ma di non averne la possibilità trovandoti magari fuori casa. La soluzione più immediata di certo è fare una semplice foto con il proprio smartphone, ma con risultati che, per quanto sufficienti al nostro scopo, non saranno mai ottimali.

E allora come fare ad ottenere una perfetta scansione di un documento senza avere a portata di mano un vero e proprio scanner?

Basta avere il cellulare e l’app CamScanner!

 

Disponibile per Android e iOS:

[appbox googleplay com.intsig.camscanner&hl]

[appbox appstore 388627783]

Oppure scarica QUI per Windows Phone.

 

L’applicazione permette una scansione rapida dei documenti attraverso la fotocamera del proprio device, ottimizzandoli mediante il ritaglio e il ridimensionamento, in modo rapido ed intuitivo.

 

Ma vediamone insieme il funzionamento

Una volta aperta l’applicazione, sarà possibile da subito acquisire il documento. Basterà infatti un tap sull’icona della fotocamera (posizionata nella parte bassa del display), inquadrare la pagina e scattare. Se la foto dovesse essere sfocata, nessun problema perchè cliccando sulla freccia curva (che si trova sempre nella parte bassa del display), l’operazione potrà anche essere ripetuta.

Acquisita l’immagine, sarà possibile rielaborarla, ottenendo così una scansione di altissima qualità e nitidezza.

Prendiamo ad esempio il retro copertina di un libro e scattiamo. Seguendo la procedura sopra descritta, potete osservare nelle immagini che seguono il risultato.

 

Alla pagina scannerizzata sarà anche possibile aggiungere altri documenti così da avere a disposizione più fogli in un unico file.

È inoltre previsto il salvataggio (in formato pdf o jpeg) sulla scheda di memoria esterna. Cosa questa di non poca rilevanza se si ha poco spazio a disposizione sulla memoria interna del proprio dispositivo. I documenti acquisiti potranno anche essere rinominati facilitandone così una successiva ricerca.

Con la versione gratuita di Cam Scanner troviamo pubblicità che comunque risulta essere non invasiva, mentre per quanto riguarda i file generati, questi contengono una filigrana. Ovviamente la versione “Pro” di questa applicazione è più completa e permette, tra l’altro, l’archiviazione nei servizi cloud Evernote e SkyDrive (nella versione free, questa funzione è in prova per 7 giorni) e, tramite “Condividi con me” la possibilità di invitare gli amici a visualizzare e commentare.

 

Il servizio è stato ultimamente implementato con la funzione di registrazione, grazie alla quale sarà possibile sincronizzare i documenti su tutti i dispositivi.

Insomma, parliamo di uno scanner davvero a “portata di mano” che non deluderà certo le aspettative di chiunque voglia ottenere ottimi risultati di scannerizzazione in mobilità.

Vista l’estrema praticità di CamScanner, una volta iniziata ad usare, difficilmente se ne potrà fare a meno!

E tu come scansioni i tuoi documenti? Se l’app ti piace, faccelo sapere nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *