HTC Hero: parte la “rivoluzione” della fotocamera

HTC è sicuramente uno tra i migliori produttori di smartphone ma quando presenta i suoi devices sembra sempre che manchi quel qualcosa che porterebbe la società in “acque” finanziarie migliori.

Con HTC si ha sempre la sensazione che il passo compiuto non sia completo e che manchi quello sforzo in più che porterebbe i suoi prodotti  al pari di numerosi suoi concorrenti.

HTC-One-M9-e

Ovviamente con questo non vogliamo insinuare che i prodotti Htc siano scadenti, anzi. Qualità dei materiali e l’ottima interfaccia Sense, non hanno eguali nel panorama dei top di gamma ma purtroppo c’è sempre un “ma” quando si tratta di HTC. L’ottimizzazione delle cornici nei suoi devices non è sicuramente il massimo ma mentre questa potrebbe essere una cosa trascurabile, non si può dire altrettanto quando si parla di fotocamera, che rappresenta senza dubbio il tallone d’Achille della casa taiwanese.

 

HTC, dal canto suo, ci ha provato a risolvere questo annoso problema addirittura proponendo soluzioni alternative come l’implementazione degli ultra-pixel, ma purtroppo non riuscendoci e nonostante abbia capito il problema ed essere ritornata sui suoi passi con One M9, ritornando alla “classica fotocamera”, sembra che il software non dia i risultati sperati anche se aggiornamenti in tal senso hanno migliorato la situazione.

 

Ma HTC non demorde ed è notizia che la casa taiwanese ci riprova con un nuovo smartphone che implementerà una nuova tecnologia per quanto riguarda il sensore fotografico ed anche una nuova interfaccia che andrà a completare la “rivoluzione” e quello che dovrebbe essere uno svantaggio andrà a rivelarsi come il punto di forza dei prodotti HTC e nella fattispecie del nuovo device che si chiamerà HTC Hero.

Le voci che si stanno diffondendo sul nuovo HTC Hero, parlano di una fotocamera “rivoluzionaria” e mai vista prima. Si parla di un sensore con apertura focale di f/1.9, che consentirà agli utenti di scattare foto di alta qualità anche in condizioni di scarsa illuminazione. Inoltre le fotografie scattate dal telefono avranno la possibilità di essere memorizzati come file RAW, caratteristica che verrà sicuramente apprezzata dagli utenti.

Ora noi restiamo “in ascolto” e speriamo che questo ennesimo passo riesca a far breccia nel cuore dei numerosi fan perché mentre ormai le caratteristiche hardware sicuramente non saranno un problema, la fotocamera sarà il banco di prova per la società  che prevede di annunciare questo smartphone nel mese di Ottobre.

[fonte]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *