Samsung Galaxy S5 Prime ecco le caratteristiche svelate e lancio previsto per giugno!

Già prima della presentazione ufficiale del Samsung Galaxy S5, avvenuta a Barcellona durante il MWC, si vociferava sull’esistenza di una seconda variante dell’ultimo top gamma della casa coreana.

galaxy s5 prime

Negli ultimi giorni, in rete, continuano a susseguirsi le informazioni riguardo al possibile debutto del Samsung Galaxy S5 Prime, versione potenziata dell’attuale Galaxy S5 che dovrebbe avvenire nel Q3 di quest’anno.

Nonostante le pronte smentite di J.K. Shin di Samsung, le recenti voci di corridoio ma soprattutto prove nei vari test benchmark, sembrano dimostrare con certezza la presenza di questo nuovo dispositivo, con nome in codice KG “il Samsung Galaxy S5 aveva nome in codice K”.

La sua presentazione dovrebbe avvenire durante il mese di giugno. Se le date venissero confermate, Samsung tenterebbe così di anticipare l’uscita del diretto sfidante, l’LG G3, lanciando per prima uno smartphone con display QHD. A quanto pare Samsung vuole, con la propria versione premium, colmare il gap che divide la serie S dalla serie Note.

In un nostro recente articolo vi abbiamo anticipato le presunte caratteristiche di questo nuovo dispositivo che vi elenchiamo di seguito:

  • Display 5.2 pollici QHD (2560×1440),
  • Processore Qualcomm Snapdragon 805con clock a 2.5 GHz,
  • GPU Adreno 420, RAM 3GB,
  • Memoria interna 32GB espandibile,
  • Fotocamera posteriore da 16MP e frontale da 2.1 MP,
  • Sistema Android 4.4.2 KitKat.

Dopo avervi parlato del possibile lancio entro giugno e delle presunte caratteristiche, ecco che anche sul sito ufficiale Samsung, nonché dai documenti interni all’azienda, è emerso un presunto nuovo modello con nome SM-G906S. Qualche settimana fa è stato proprio GFXBench, noto sito di benchmark, a parlare di un prodotto con questo stesso codice, abbinandolo proprio alla versione Prime dell’ S5.

samsung-galaxy-s5-prime-sm-g906-samsung-siteLa scelta di lanciare ben tre top gamma (S5, S5 Prime e Note4) in un solo anno, potrebbe essere contestata da molti utenti.Vedremo, dunque cosa accadrà, visto che giugno non è molto lontano!