Samsung Galaxy Note 5: caratteristiche, specifiche, prezzo e data di uscita

Facciamo un complimento alla casa sud coreana, non tanto per i magnifici smartphone della serie S che, soprattutto con i nuovi S6 e varianti si sono dimostrati sicuramente in grado di cambiare marcia e di cambiare design e materiali, ma complimenti perché sono riusciti a non divulgare nulla di concreto e ufficiale sul nuovo Galaxy Note 5, terminale che sicuramente farà parlare molto di sé visto le alte aspettative rivolte a questa serie “Elite” di Samsung.

Project Noble è il nome in codice per questo progetto dalle grandi dimensioni e specifiche tecniche di sicuro interesse, destinato a un pubblico diverso dalla serie S, saprà comunque incuriosire e farsi ammirare da una grande platea di utenti, strizzando l’occhio ai professionisti e non solo.

Vediamo insieme quali potrebbero essere le caratteristiche di questo nuovo dispositivo targato Samsung.

note-5-edge-concept

 

Design

Project Noble, da questo nome in codice ci aspettiamo un’abbondanza di metallo e vetro anche nella parte posteriore per il Galaxy Note 5 magari con la presenza della protezione Gorilla Glass 4, lo spessore del nuovo modello non sembra dei più sottili e dovrebbe essere di circa 7.9 millimetri, quello che basta per racchiudere tutta la tecnologia all’avanguardia che Samsung e i suoi progettisti hanno a disposizione.

Sicuramente ci sarà il nuovo connettore reversibile USB Type-C, con i conseguenti vantaggi di ricariche veloci a tempo zero e passaggio dei dati ad alta velocità. Inoltre c’è da segnalare il brevetto Samsung che automaticamente espelle la S-Pen dal suo alloggiamento, questo sistema impiega un elettromagnete per spingere lo stilo fuori dallo slot e ha un meccanismo per bloccare e tenere al sicuro il pennino nel suo alloggiamento.

Samsung-s-pen-patent-w782

 

Display 2K o 4K

Una delle voci che circolano più numerose sul web sono quelle che riguardano la risoluzione della prossima serie Note, in molti suggeriscono che il Galaxy Note 5 sarà il primo smartphone che disporrà di questa altissima risoluzione (4K).

È una cosa assai improbabile considerando che la maggior parte delle aziende è ancora dubbiosa a lasciare i schermi da 1080p per lanciarsi sul Quad-HD, anche se Samsung è da un po’ che sta lavorando su pannelli Super Amoled a risoluzioni sbalorditive 3840 x 2160 pixel e secondo svariati analisti questi display per smartphone sarebbero pronti per il corrente anno. Comunque sia la risoluzione sul nuovo Samsung Galaxy Note 5 avremmo sicuramente una densità di 748 ppi ed è una misura impressionante.

Le misure per i nuovi modelli saranno le seguenti: 5.9 pollici per il modello Galaxy Note 5, mentre per il Note 5 Edge il display misurerà 5.78 pollici con una densità di pixel per pollice pari a 762 ppi, tanta ma tanta roba. Come ben sapete Samsung come Apple e come tanti altri brand seguirà il trend del doppio dispositivo, della serie lo fanno tutti e lo faccio anche io.

 

Processore

I testing effettuati su questo device ci portano a pensare che sotto la scocca ci sia il chip-in-house Exynos 7422, un SoC che permetterà in un unico elemento di montare 3 GB di RAM, 32 GB di storage, modem LTE, CPU, GPU il tutto in 225 millimetri quadrati, tutte le varie voci che portavano a una versione Qualcomm Snapdragon 808 sono in ribasso, salvo magari trovarcela sulla variante Edge del Galaxy Note 5, forse per accordi presi antecedentemente; supposizioni che troveranno dei riscontri probabilmente più avanti.

È prevista una capiente batteria di 4100mAh su questa serie che sicuramente offrirà anche un’opzione di ricarica wireless.

Exynos-7-1

 

Fotocamera

Niente di nuovo sotto quest’aspetto, le notizie riguardanti la parte multimediale sono solo queste: fotocamera principale da 16 megapixel con stabilizzatore ottico d’immagine, insieme alla consueta oramai cam da 8 megapixel anteriore.

 

Data di rilascio

Tante le voci che si sono susseguite per questo modello, si parlava prima di un’anticipazione a luglio poi smentita in maniera categorica dal CEO J.K. Shin che addirittura ha negato la possibilità di vedere questo gioiello in anteprima all’IFA di Berlino che si svolgerà a settembre, e potrebbe anche essere anticipata la data di rilascio alla fine di agosto.

La spiegazione è quella di voler portare sugli scaffali il Galaxy Note 5 prima del grande competitor Apple che dovrebbe inevitabilmente richiamare tutta l’attenzione mondiale sui modelli iPhone 6S e 6S Plus rischiando di rovinare l’appetito ai vertici Samsung.

Leggi anche | Galaxy Note 5 sarà lanciato a fine estate per evitare iPhone 6S

È sempre meglio anticipare le mosse del nemico e tutti i fans Samsung non vedrebbero l’ora di ammirare da vicino e in anticipo sull’avversario l’ultima meraviglia sud coreana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *