Il primo Blackberry con Android già in agosto?

Nonostante si fosse già parlato di un Blackberry con Android, pare che l’azienda detentrice del celebre marchio canadese sia pronta a rilasciare un altro dispositivo già ad agosto. Android rappresenterà la rivincita per Blackberry?

BlackBerry-con-android

Blackberry, com’è noto, non naviga in buone acque. Per anni ha oziato, perdendo un vantaggio competitivo enorme rispetto alla concorrenza. Dalla sua aveva uno zoccolo duro di clienti aziendali, di alto valore, che difficilmente avrebbe perso se non avesse indugiato su alcune politiche incomprensibili. Di certo, quello della tecnologia, è un mondo fatto di scommesse, dove “o la va o la spacca”.

Beh, in Blackberry ha certamente spaccato.

Così assistiamo da ormai qualche anno al tentativo di risollevarsi. Prima con un nuovo sistema operativo (ottimo tra l’altro), poi con dei device high-end, ora con l’ultima, disperata mossa. Il tentativo in questione è rappresentato dal tentare di salire sul barcone di Android, proponendo una linea di smartphone con il robottino verde a bordo. Si era già parlato del Venice, dispositivo dalle caratteristiche molto interessanti, tra cui un display Quad HD da 5.4 pollici curvo e un processore Snapdragon 808 a sei core. Ora pare che ci sia un nuovo dispositivo Blackberry con Android, nome in codice Prague, in uscita già ad agosto.

Il Prague sarà un dispositivo, a quanto riportano le fonti, di fascia medio-bassa basato sullo Z3 dell’anno scorso. Il senso di questa mossa potrebbe chiaramente rappresentare l’idea di rilasciare una vera e proprio gamma di smartphone Blackberry con Android. La domanda che ci poniamo (e che vi giriamo) è questa: ma ha davvero senso una mossa del genere? Se con Android venderà sicuramente qualche dispositivo in più, dall’altro lato, quale particolare dovrebbe portare un utente e scegliere Blackberry piuttosto che un produttore asiatico dal prezzo sicuramente più interessante?

Di certo Blackberry ha dalla sua ancora qualche ottimo servizio, che già da qualche anno sta cercando di portare su altre piattaforme (e ora capiamo il perché). Ma d’altro canto rimane un grosso punto di domanda sull’appetibilità di questi nuovi dispositivi.

Vediamo nuvole nere all’orizzonte per Blackberry, e voi?

P.S. l’immagine in calce all’articolo non è del Prague, ma di un Blackberry Z3 con l’immagine di Android M incollata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *