Link2SD: spostare tutte le app su memoria esterna

Vi sarà senz’altro capitato di aver bisogno di liberare memoria ROM sul vostro cellulare, alla ricerca di spazio per gli aggiornamenti o per applicazioni nuove.

E senz’altro vi sarete imbattuti in applicazioni facilmente spostabili dalla memoria interna a quella esterna e in altre applicazioni per le quali tale opzione non era nemmeno contemplata (solitamente quelle più “invadenti” o quelle di sistema).

Link2SD è la risposta alle applicazioni che non ci obbediscono e che ci appesantiscono lo smartphone.

link2sd_copertina

Prima di andare avanti nella lettura dell’articolo è bene che sappiate che l’applicazione ha bisogno dei permessi di root e funziona solo su sistemi Android.

 

Link2SD agisce in due modi sullo spostamento delle applicazioni.

Il primo sistema, e meno utile, è il semplice utilizzo del comando “sposta su SD“, ma in buona sostanza è solo il metodo di spostamento Android con un’interfaccia diversa. E’ più comodo e veloce di questo, ma troverete pur sempre applicazioni spostabili e altre non spostabili.

 

Il secondo sistema è la creazione di un collegamento fra la memoria SD esterna e la memoria interna del vostro smartphone.

In parole semplici, il programma sposta tutti i file relativi a un’applicazione sulla memoria SD esterna (spesso occupanti svariati MB), lasciando sulla memoria interna solo un collegamento (delle dimensioni di una manciata di KB) e “ingannando” il sistema operativo facendogli credere che tale collegamento sia l’applicazione stessa.

Questo stratagemma si rende necessario in quanto molte applicazioni hanno bisogno di essere installate sulla memoria principale ROM per funzionare correttamente, da qui il motivo dell’impossibilità di spostamento. Un’applicazione che risponde a tale criterio è Facebook, la quale si avvierà sempre all’accensione del vostro dispositivo, proprio in virtù della sua costante presenza sulla memoria di sistema. Con Link2SD potrete spostare l’applicazione sulla SD esterna, solitamente molto più capace della ROM, salvando spazio e preziose risorse RAM sul vostro dispositivo.

 

Preparazione della scheda SD

Prima di poter utilizzare la vostra scheda SD esterna come memoria per tutte le app più ingombranti, sarà necessario creare su di essa una partizione che Link2SD possa leggere e utilizzare. La prima cosa da fare è di eseguire un backup della scheda SD in quanto verrà formattata dalla procedura.

Potete creare una partizione utilizzando i comandi della vostra recovery (CWM recovery o TWRP) o, opzione che ritengo più pulita, inserire la vostra SD in un pc e partizionarla con un semplice programma dal nome Mini Tool Partition Wizard (in pratica un fratellino freeware del famoso Partition Magic).

Ecco i passi da fare:

  • Installare ed eeguire Mini Tool Partition Wizard (cliccate sul nome del tool)
  • Selezionate il volume (disk) relativo alla vostra SD (molto probabilmente sarà in Fat32) e scegliete il comando “delete all partition“, dopodichè cliccate su “yes” alla domanda “are you sure…”. A questo punto leggerete la partizione della vostra scheda come “unallocated“, cliccateci sopra col tasto destro del mouse e scegliete “create” (a questo link trovate uno screenshot delle operazioni da eseguire).

– Dopo aver cliccato su “create” si aprirà una finestra di dialogo che vi chiederà che tipo di partizione volete creare (dovrete crearne 2). Come prima partizione dovete creare una “primary” usando la voce “create as” e scegliere “fat32” come file system, impostando come dimensione circa il 5% della capacità della scheda SD. Per creare la seconda partizione, alla quale dovrete dedicare il restante spazio in quanto accoglierà i file delle app, dovrete cliccare di nuovo su “create“, scegliere di nuovo “primary“, ma stavolta dovrete scegliere “Ext3″ o “Ext4” come file system.

Il gioco è fatto, inserite la SD nel vostro smartphone e aprite Link2SD. L’app vi chiederà di indicare il file system che avete scelto per ospitare le app da spostare (Ext3 o Ext4):

Link2SD_1

Link2SD creerà uno script necessario al suo funzionamento, dopodiché vi chiederà di riavviare il dispositivo:

Link2SD_2

Al riavvio potrete cominciare il walzer degli spostamenti! Link2SD vi indicherà lo spazio occupato da ogni app e consentirà di spostarle a piacimento sulla memoria esterna del telefono (quando possibile) o di creare un collegamento che vi permetterà di spostare TUTTE le app (perfino alcune app di sistema!! Fate attenzione a ciò che toccate!).

Link2SD_4

Infine, Link2SD vi sarà utile anche per disinstallare app-spazzatura che spesso vengono inserite di default nelle rom stock, applicazioni che probabilmente non utilizzate mai, ma che hanno il brutto vizio di auto-avviarsi e di occupare risorse RAM. Se non ve la sentite di disinstallare ciò che non conoscete avete anche la possibilità di “congelare” le app che non volete far aprire all’avvio.

La versione a pagamento (Plus) offre qualche potenzialità ulteriore, prima fra tutte quella di poter svuotare periodicamente la cache allo scopo di tenere il sistema più pulito possibile.

 

Link2SD è un programma molto potente che vi permette di mettere pesantemente mano al sistema, usatelo quindi con molta cautela e, se non sapete cosa state facendo, evitate di pasticciare a caso!

[appbox googleplay com.buak.Link2SD&hl=it]