Smart Launcher Pro 3: semplice, leggero e veloce [Recensione]

Molti possessori di uno smartphone Android utilizzano uno o più launcher alternativi a quello predefinito, vuoi per rendere il proprio device più adatto alle proprie esigenze o vuoi per avere a disposizione personalizzazioni sempre diverse.

Il mio interesse è caduto su questa terza versione del famoso Smart Launcher.

Iniziamo col dire che nonostante le numerose funzioni, si tratta di un launcher leggero (solo 3,1 MB) ed intuitivo da usare. Una volta installato, si avvia una breve configurazione guidata (le cui impostazioni potranno successivamente essere modificate).

Posizionata nella parte alta del display troveremo, all’avvio, la barra per la ricerca delle applicazioni contenute nel dispositivo con la possibilità anche di effettuare una ricerca nel web, che potremo implementare con il riconoscimento vocale pronunciando semplicemente: “Ok Google” (per farlo, basterà cliccare preferenze > aggiungi funzioni > ok, google).

Subito sotto, l’orologio (se lo clicchiamo si apre la sveglia) e la data (se la clicchiamo si apre il calendario). Si tratta di impostazioni di default e ripeto, tutte modificabili ed estremamente funzionali.

La nota distintiva di Smart Launcher Pro 3 è data dalla presenza delle bolle, alle quali si può dare anche una forma o un colore differente.

Inizialmente troveremo delle bolle di default, ma ciò non toglie che potremo decidere di sostituirle a nostro piacimento e in qualunque momento.

Come inserire nelle bolle le applicazioni che più utilizziamo?

Basterà tenere premuta la bolla e, nel menù a tendina che compare, scegliere l’applicazione di nostro interesse. Stesso dicasi nel caso volessimo creare  una cartella; ma non è finita qui! Per non riempire la schermata principale di bolle, è prevista la possibilità del doppio tap su ognuna di esse e a tale gesture corrisponderà all’apertura di un’altra applicazione.

Ad esempio potremmo impostare una bolla con WhatsApp (a singolo tap) e con Telegram (a doppio tap). Addirittura potremmo far corrispondere il doppio tap ad un widget a comparsa (magari impostando, sulla bolla della rubrica, il doppio tap per il widget dei contatti preferiti). Il “2 in 1” oltre ad essere funzionale e pratico, riduce sensibilmente lo spazio utilizzato sulla home, garantendo una visione pulita e ordinata della stessa.

Nella parte bassa dello schermo troviamo invece: a sinistra il drawer mentre, a destra il pulsante per accedere alla schermata successiva dove potremo inserire i nostri widget.

Spesso ci si chiede quale sia il modo migliore per ordinare le tante applicazioni che solitamente abbiamo nello smartphone. Smart Launcher Pro 3 ci viene in aiuto infatti e cliccando sul drawer, troveremo una bella sorpresa: al fine di essere rapidamente trovate, tutte le nostre applicazioni sono ordinate automaticamente in diverse categorie (comunicazione, internet, giochi, multimedia, accessori, impostazioni).

Ma se non si volesse perder tempo nella seppur breve ricerca dell’app di interesse, è anche presente sulla parte destra (in alto) dello schermo, la sempre apprezzata lente di ingrandimento: ossia il tasto “Cerca”.

Basterà inserire una sola lettera, ad esempio la A, per visualizzare tutte le app contenute nel dispositivo che iniziano per quella lettera. Tenendo poi premuta l’icona dell’app, sarà possibile rinominarla, spostarla, disinstallarla o addirittura nasconderla tramite password.

 

Vicino alla lente, troviamo 3 pallini verticali che permettono di impostare tutte le nostre preferenze.

Con questo Launcher si può modificare praticamente tutto, anche la schermata di blocco schermo, peccato solo per le icone il cui design è davvero (forse) troppo minimale. Ma si può rimediare facilmente a questo inconveniente scaricando dal Play Store le infinità di icon’s pack (sia a pagamento che gratuite). Stesso dicasi per il tema grafico.

La vera chicca di questo launcher, a mio avviso, sono le infinità di gesture che è possibile abilitare.

Per farlo basterà andare su preferenze -> gesti -> abilita gesti. Da questo momento potrete sbizzarrirvi a decidere cosa dovrà visualizzare il vostro smartphone: facendo uno swipe in alto, in basso, a destra, a sinistra, con un dito o con due dita! Dulcis in fundo, due tap veloci sulla home, consentono lo spegnimento dello schermo!

Funzione quest’ultima da non sottovalutare per i risvolti pratici che ha in sé, poiché basterà un dito per spegnere il display e non servirà utilizzare il palmo e almeno altre 2 dita per raggiungere il tasto fisico di spegnimento. Peccato non sia prevista la possibilità di riaccendere il display con le stesse modalità. Considerati però i continui aggiornamenti e miglioramenti di questo launcher chissà, magari vedremo delle implementazioni.

Ovviamente tutte queste funzioni sono racchiuse nella versione Pro 3, scaricabile dal Play Store ad un prezzo che ho trovato onesto (€ 2,97).

Smart Launcher Pro 3
Smart Launcher Pro 3
Price: 3,99 €

Ció non toglie che si potrà sempre iniziare con la versione free, Smart Launcher 2, per poi piano piano decidere di passare a quella completa.

Smart Launcher 5
Smart Launcher 5
Price: Free+

Certo è che la bellezza e comodità d’uso di un launcher è molto soggettiva, ma credo in tutta onestà, che questa app non vi farà pentire della vostra scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *