Le prossime mosse di Motorola: Moto G LTE, Moto X+1 e Moto E

moto_G_photo4

Il Motorola Moto G è uno degli smartphone più popolari e venduti della storia dell’azienda del marchio alato.

Considerato l’appeal di questo smartphone sul mercato, Motorola ha deciso di lanciare nel prossimo futuro due nuove varianti del Moto G, una LTE ed una Ferrari.

Per quel che riguarda la versione LTE, dovrebbe essere commercializzata inizialmente in Messico al prezzo di 260 dollari e non si sa ancora se verrà lanciata a livello internazionale. Possiamo dire lo stesso del Moto G Ferrari Edition, però in questo caso non è trapelato alcun dettaglio riguardante il prezzo, questa versione dovrebbe essere realizzata interamente di colore rosso con il cavallino rampante di colore nero impresso sulla cover posteriore.

I due smartphone avranno le stesse caratteristiche tecniche dell’attuale Motorola Moto G.

Considerando questi due nuovi probabili device,  sembra giusto che Motorola abbia deciso di fare una versione LTE del suo smartphone più venduto degli ultimi tempi. La versione “Ferrari Edition” fa pensare ad una scelta di stile diversa da parte dell’azienda, che punta ad un prodotto di valore ma con un design unico legato alla partnership con Ferrari. Considerando questo importante brand, è possibile auspicare un possibile aumento di prezzo rispetto al suo gemello diverso LTE.

Nel frattempo Motorola starebbe preparando il lancio di un nuovo smartphone economico chiamato Moto E ed inoltre si appresta ad annunciare il successore di Moto X con il probabile nome di Moto X +1 . L’azienda del marchio alato dovrebbe riuscire a lanciare tutte queste novità nell’anno corrente.

Per quel che riguarda Moto E è trafelata un immagine di recente sulla rete, la quale elenca una parte delle sue caratteristiche tecniche:

Motorola-Moto-E-Specifications-Leaked

Motorola, anche grazie alla neo proprietaria “Lenovo” punta a ritornare una delle compagnie più importanti nel mercato dei cellulari, proprio per questo l’azienda ha deciso di tenere almeno fino a quest’anno uno dei baluardi che ha avuto fino ad ora, ossia continuare ad avere Android Stock. Questo significa che tutti i cellulari del marchio alato che usciranno entro il 2014 continueranno ad avere sempre l’ultima versione di Android, quindi anche i probabili successori di Moto G, Moto X ed anche il probabile Moto E di cui abbiamo parlato prima potranno beneficiare di un software sempre aggiornato.

A confermare questa notizia ci ha pensato il vice presidente della divisione Software di Motorola, Punit Soni, che in un Hangouts afferma ” Motorola si impegna ad offrire la migliore esperienza utente durante l’utilizzo dei suoi dispositivi e desidera rilasciare gli aggiornamenti software nel più breve tempo possibile”. Alla domanda “I successori di Moto X e Moto G avranno ancora Android Stock?”, egli ha risposto con decisione “Si!” , questo quindi conferma quanto scritto finora”.

Putin Soni ha anche affermato che i prossimi smartphone monteranno una fotocamera migliore, che sarà migliorata sotto ogni aspetto.

Visto le tante novità che ci saranno in questo 2014, c’è da sperare che Motorola decida di  commercializzare i nuovi smartphone a livello internazionale sin da subito e non solo nel continente americano come fatto fino ad ora.