Apple iPhone 6s: da Vodafone trapela la data di presentazione

Negli ultimi giorni del mese di maggio 2014, Deutsche Telekom una compagnia telefonica tedesca, diffuse la notizia che il futuro smartphone di casa Apple, allora l’iPhone 6, sarebbe stato disponibile all’acquisto già a partire dal 19 settembre. In seguito si scoprì che la data annunciata dalla compagnia fu esatta.

Leggi anche | iPhone 6S: ecco 11 cose che possiamo aspettarci!

Perché questa storia? Semplicemente oggi ci troviamo in una condizione simile. Un dipendente che lavora presso un noto operatore di telefonia Italiano, conosciuto anche in altri paesi Europei, ovvero Vodafone, sembrerebbe aver fatto trapelare la data di lancio dell’iPhone 6s, la prossima generazione di smartphone!

Apple-iPhone-6s-and-6s-Plus

E’ stata infatti inviata un’email a MobileNews nella quale era scritto che la prossima versione di smartphone targata Apple (probabilmente chiamata iPhone 6s) sarà disponibile per l’acquisto il 25 settembre del 2015. I pre-ordini invece saranno attivi già a partire dal 18 settembre, mentre la presentazione sarà l‘8 settembre (questo secondo un rapporto greco).

Il nuovo iPhone dovrebbe essere caratterizzato da una fotocamera posteriore da 12 MP, il che rappresenterebbe una vera svolta nel mondo Apple, dato che da quando fu presentato l’iPhone 4s il sensore fotografico non veniva potenziato. Si tratterebbe di un modello Sony, che includerebbe un sub-pixel bianco per scattare foto di qualità in condizioni di scarsa illuminazione.

iPhone 6s

Un’altra peculiarità che gli utenti della mela mangiata sperano sia presente sul prossimo iPhone è l’alluminio 7000: un materiale aeronautico, sfruttato da Apple per porre fine allo spiacevole inconveniente rappresentato dal #Bendgate. Lo schermo, verosimilmente da 4,7″ sarà caratterizzato dal Force Touch, già presente sull’Apple Watch, consentirebbe di misurare la pressione esercitata dalle dita sul pannello. Come la solito occorre prendere queste affermazioni con le dovute cautele dato che, come al solito, è ancora presto per poter parlare di certezza.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *