Ulefone Be Pure: la nostra recensione [Foto e Video]

Torniamo a parlare di Cina e di smartphone dall’ottimo rapporto qualità/prezzo. Questa volta, abbiamo provato per voi l’Ulefone Be Pure, un dispositivo che è stato molto pubblicizzato dall’azienda al momento del lancio, ma che di recente ha lasciato l’amaro in bocca agli “Ulefans”. Scopriamolo insieme!

Specifiche

Display:5" IPS (720x1280); 320 dpi
Processore:MediaTek MT6592 octa-core da 1.4GHz
GPU:Mali-450 MP
RAM:1 GB
Memoria Interna:8 GB espandibili tramite microSD fino a 64 GB
Fotocamera Anteriore:5 MP (3072x1728)
Fotocamera Posteriore:13 MP (4864x2736)
SIM:1 SIM Standard + 1 SIM Micro
Connettività:Wi-Fi, Bluetooth
OS:Android 4.4.2
Batteria:2000 mAh
Sensori:Gravità, Prossimità e Luminosità
Altro:Radio FM

Design e Display

L’Ulefone Be Pure, si presenta con un design molto minimal ed elegante. Misura 14.4 x 7.1 x 0.9 cm per un peso complessivo di batteria, di 150 grammi. La scocca posteriore è realizzata in plastica ruvida, e ciò rende la presa del dispositivo molto sicura, anche con mani bagnate o umide. Tra la scocca posteriore e il pannello frontale, è presente un frame metallico che da’ un tocco di eleganza all’intero dispositivo.

L’Ulefone Be Pure monta un display IPS con una diagonale di 5 pollici e una risoluzione di 720 x 1280 e 320 dpi. La qualità dei colori è riprodotta fedelmente dal pannello. L’angolo di visuale è abbastanza buono, e si iniziano a notare dei cambiamenti nei colori – soprattutto nel nero – solo ad angolazioni molto elevate.

Processore e Prestazioni

Come riportato nelle specifiche, l’Ulefone Be Pure monta un processore MediaTek MT6592 octa-core da 1.4 GHz accompagnati da 1 GB di RAM.

Nel normale uso quotidiano, il processore regge egregiamente, senza impuntamenti o altri problemi di sorta mentre, nel momento in cui però si iniziano ad usare dei giochi pesanti, come ad esempio Asphalt 8, ecco che si notano i primi problemi. Testando questo gioco, abbiamo notato un calo di frame molto accentuato, nonché un eccessivo surriscaldamento del processore. Togliendo però questo fatto, il processore è capace di sopportare un uso quotidiano molto intenso.

Funzioni

L’azienda ha dotato questo dispositivo di alcune funzioni molto interessanti. La prima è “HotKnot“, che consentirà lo scambio di dati quando lo schermo del dispositivo tocca quello di un altro. Le altre invece, sono raggruppate nel menu “Action” all’interno delle impostazioni. In questo menu potremo andare ad attivare una serie di gesture che ci permetteranno di svolgere in modo rapido alcune azioni.

  • Tapping Wake: ci permette tramite un doppio tap, di accendere o spegnere il display;
  • Quick start: ci permette tramite delle gesture con le dita, di avviare specifiche applicazioni;
  • Pick up call: ci permette di chiamare il numero visualizzato sullo schermo avvicinando il dispositivo all’orecchio;
  • Flip Mute: ci permette appoggiando il dispositivo con lo schermo verso il basso, di mettere il muto ad una chiamata;
  • Waving answer: ci permette avvicinando la mano ai sensori, di rispondere ad una chiamata;
  • Snap page: ci permette passando la mano sul sensore di prossimità, di scattare uno screenshot;
  • Snap photo: ci permette passando la mano sul sensore di prossimità, di scattare una foto.

Fotocamera

L’Ulefone Be Pure è dotato di un buon comparto fotografico con la fotocamera posteriore che è dotata di un sensore da 13 MP, ciò permette al dispositivo di scattare ottime foto, almeno di giorno. Altra caratteristica davvero interessante, è la messa a fuoco automatica infatti, la fotocamera riesce a mettere a fuoco da distanze davvero ravvicinate.

Quello in cui la fotocamera pecca, è negli scatti notturni. La foto, salvo che per le fonti di luce, appare completamente nera e priva di dettagli.

OS

La versione di Android preinstallata sull’Ulefone Be Pure, è la 4.4.2 definita dall’azienda come Pure Android OS. Il sistema operativo, infatti, non presenta alcuna personalizzazione grafica da parte dell’azienda.

L’Ulefone Be Pure dovrebbe ricevere via OTA l’aggiornamento ad Android Lollipop ma da una nostra recente conversazione con l’azienda è emerso che a causa di problemi, dovuti alla non disponibilità dei codici sorgente per i dispositivi montanti il processore MediaTek MT6592, tale aggiornamento potrebbe probabilmente arrivare molto tardi, o non arrivare mai. La stessa azienda lo ha confermato nella giornata del 3 Giugno con un post sulla sua pagina Facebook, e di cui vi lasciamo uno stralcio:

[…] Be Pure, Be One and Be X does not support Android 5.0 and newer versions. We are simply doesn’t have kernel codes. CPU manufacturer have not provides with it, so we can’t even start to work on it for this devices. […]

Batteria

La batteria di questo Ulefone Be Pure è la cosa che più ci ha deluso. Nonostante abbia una capacità di 2000 mAh, con un utilizzo medio del dispositivo non riuscirete ad arrivare a fine giornata infatti, la batteria tende a scaricarsi molto rapidamente nonostante i numerosi cicli di carica già effettuati.

Altro grosso problema della batteria è che arrivati al 20% di carica residua, questa passerà allo 0% in circa 10 secondi o anche meno. Questo tuttavia potrebbe essere un problema relativo al modello in nostro possesso e non a tutti.

Pro

  • Ottima gestione delle due SIM;
  • Comparto fotografico più che soddisfacente;
  • Rapporto qualità/prezzo buono.

Contro

  • Il processore “perde colpi” se messo sotto stress con giochi pesanti;
  • Batteria che nonostante la capacità di 2000 mAh, tende a scaricarsi molto rapidamente.

Video Recensione

Conclusioni

Come tutti i dispositivi cinesi e non, anche questo Ulefone Be Pure, ha i suoi pregi e difetti. Nonostante ciò, è uno smartphone davvero ottimo, considerando che il prezzo di vendita si aggira intorno ai 120€.

E’ uno smartphone indirizzato soprattutto a chi cerca un dispositivo senza troppe pretese, e che non vuole accendere un mutuo per comprarsi un dispositivo top di gamma. Proprio per questo ci sentiamo di consigliarlo. Se siete dunque interessati all’acquisto dell’Ulefone Be Pure, potrete acquistarlo sul sito Gearbest.com al prezzo di 119,55€. La versione di colore nero, è disponibile in sconto per 9 giorni a 106,58€.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *