OnePlus One, presentazione ufficiale

E’ stato presentato questa mattina il tanto atteso OnePlus One.

Vediamo com’è andata, premettendo che da un’ azienda che sta puntando tutto sull’immagine, ci saremmo aspettati almeno una presentazione in inglese mentre ci siamo dovuti “sorbire” la presentazione in cinese mandarino.

OnePlusOne-5

 

Le foto trapelate nei giorni scorsi si sono rivelate veritiere, quello che vedete sopra è l’aspetto reale di OnePlus One.

Confermata anche l’assenza di qualsiasi logo frontale, sarà dotato di StyleSwap cover come previsto e sarà disponibile nelle colorazioni SandStone Black e Silk White. La cover posteriore è realizzata in “cashew”, letteralemente anacardi, quindi  “Liscia come la pelle di un bambino”.

152,9 x 75,9 x 8,9mm ,  queste sono le dimensioni reali del dispositivo, uno schermo da 5.5″ per un peso record di soli 162 grammi.

OnePlusOne-13

Altra interessante novità, come evidenziato da questa immagine, sono gli speaker frontali inferiori prodotti da JBL, primo smartphone al mondo con questo tipo di altoparlanti. L’attenzione ai particolari di OnePlus si vede anche dalla fotocamera, una Sony IMX214 da 13 megaPixel, dotata di sistema a 6 lenti , apertura focale F 2.0 ed una elevata velocità dell’otturatore, solo 0.3 secondi.

Quello che più ci interessava era il prezzo, annunciato in Europa sotto i 349 euro. Ebbene, anche qui tutto confermato, questi i prezzi ufficiali :

  • OnePlus One 16Gb €269,00
  • OnePlus One 64Gb €299,00

Quindi siamo a meno della metà degli attuali top di gamma HTC e Samsung, al di sotto anche di Nexus 5. Confermata la disponibilità anche per gli acquirenti italiani.

Confermata infine la presenza a bordo di una versione personalizzata di CyanogenMod, la versione 11S, con un esclusiva UI minimale e dal design flat.

Il prodotto sarà inizialmente disponibile solo per chi avrà un invito, a partire dal 25 aprile ed in una quantità limitata a solo 100 pezzi.

Le prime impressioni sono di un dispositivo dalle dimensioni generose, a livello di Galaxy Note 3, vedremo quale sarà l’accoglienza del pubblico.

Vi lasciamo ad un riepilogo delle caratteristiche tecniche.

  • Display LCD da 5.5 pollici con risuluzione fullHD da 1920 x 1080 pixel
  • Processore Snapdragon 801 MSM8974-AC quad-core a 2.5 GHz
  • GPU Adreno 330
  • 3 Gb di RAM LPDDR3
  • Fotocamera principale posteriore da 13 megapixel con un sensore Sony Exmor R IMX214 e apertura f/2.0
  • Fotocamera anteriore da 5 megapixel
  • Memoria interna da 16 Gb o 64 Gb con la possibilità di espansione tramite microSD
  • Supporto alla connettività LTE
  • Batteria da 3.100 mAh non removibile
  • Sistema operativo basato su Android 4.4.2 con la ROM CynogenMod 11S
  • Bluetooth 4.0

All’interno della fotocamera di OnePlus è stato aggiunta una sesta lente (5 rispetto alle tradizionali di questo sensore Sony) che consente di aumentare la fedeltà dei colori e la qualità dell’immagine; è anche presente a livello software la tecnologia Stabilization Plus (IS+), costituita da oltre 120 algoritmi per ridurre l’effetto mosso e il rumore dello scatto
La registrazione video potrà essere effettuata in risoluzione 4K oppure in slow-motion a 120 fps e fino a 720 p di risoluzione

La CynogenMod 11S che troveremo a bordo su questo dispositivo è creata appositamente per lavorare con un’ottimizzazione superiore su OnePlus
Oltre ad avere la classica interfaccia con informazioni quali orario, meteo e percentuale batteria nella lockscreen sarà completamente personalizzabile nei minimi dettagli, dove tramite il Theme Engine si potrà modificare qualsiasi aspetto del software, come icone, i caratteri e molto altro.

Nei prossimi giorni avremo modo di analizzare con maggior chiarezza le novità portate da OnePlus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *