Samsung Z3: smartphone Tizen a fine anno

Nonostante i diversi flop, Samsung tiene duro ed ha in mente di lanciare per la fine di quest’anno un nuovo smartphone con a bordo il sistema operativo proprietario Tizen.

Per chi non ha ancora bene in mente cosa fosse nello specifico Tizen, esso è un sistema operativo open source per dispositivi mobili basato su Linux e derivato dal sistema operativo MeeGo, sviluppato da Intel; basato su HTML5 ed altri standard web e progettato per l’utilizzo su tablet, netbook, cellulari, Smart TV e sistemi a bordo di veicoli. L’attuale team di sviluppo è guidato da Intel e Samsung che affermano la completa disponibilità del codice.

Dopo il Samsung Z, la casa coreana ci riprova saltando la seconda versione della gamma e puntando subito al Z3 di cui le prestazioni, secondo SamMobile, saranno più potenti del precedente modello ed il sistema operativo sarà nuovamente Tizen; nonostante il poco supporto che fino ad ora ha ricevuto oltre che i pochi feedback positivi.

samsung-z3-tizen-750x400

Ad aggravare i pregiudizi è il CEO di Huawei che afferma le poche possibilità che avrà questo nuovo sistema operativo rispetto alla concorrenza già ben avanzata come anche Windows Phone che, nonostante sia arrivata dopo Android ed iOS, è riuscita a tenere testa a questi due in poco tempo.

Riguardo le specifiche di questo nuovo smartphone, esso avrà integrato un display da 5 pollici ed un processore quad-core a 64 Bit. Inoltre, avrà una fotocamera posteriore da 5 mpx e da 2 mpx nella parte anteriore. Il tutto sarà gestito da una batteria da 2000 mAh.

Il motivo per cui Samsung punta ancora su Tizen è la possibilità di integrarlo in tutti i dispositivi che la gamma della casa coreana dispone come smartwatch, smart TV e prossimi accessori Smart home in dirittura d’arrivo. Nonostante le specifiche ed il prezzo ancora da confermare, Samsung è pronta a lanciare il suo Z3 nei prossimi mesi andando in contro a tutti quei pregiudizi che girano intorno a Tizen.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *