Asus annuncia lo ZenWatch 2 al Computex di Taipei

Oggi in una conferenza stampa durante il Computex, Asus ha annunciato numerosi nuovi prodotti Android e qualcosa mi dice che sicuramente sarete attratti da almeno uno di loro.

Leggi anche | Asus ZenWatch, presentazione ufficiale [IFA2014]

La grande novità tanto attesa è il successore dello ZenWatch, lo smartwatch targato Asus con design accattivante e prestazioni da non sottovalutare, tenendo ovviamente conto che si tratta sempre di uno wearable. L’azienda ha annunciato due differenti tagli:

  • 37 millimetri di larghezza  con cinturino da 18mm
  • 41 millimetri di larghezza con un cinturino da 22mm

Entrambe le varianti presentano un pannello frontale AMOLED protetto dal Corning Gorilla Glass; la cassa assicura protezione contro polvere e la resistenza all’acqua secondo lo standard IP67. La ricarica è magnetica, mentre il processore sarà un Qualcomm non meglio specificato (probabilmente uno Snapdragon 400).

Lo ZenWatch 2 presenta poi una corona che assolverebbe un compito non ben specificato, forse simile a quella vista sull’Apple Watch. Non è poi chiaro se il modello più piccolo sia caratterizzato da uno schermo con dimensioni lievemente inferiori oppure l’azienda sia semplicemente stata in grado di ridurre lo chassis.

Saranno disponibili differenti cinghie tra cui scegliere: in gomma blu, arancione, rosso, e taupe, oppure in cuoio marrone, grigio, blu e arancio, ed infine in acciaio Inox argentato e dorato. Sarà poi presente una variante verosimilmente più costosa caratterizzata dal cuoio Swarovski Professional con motivo a rombi in rilievo.

Il nuovo caricabatterie magnetico sarà in grado di migliorare drasticamente il tempo di ricarica permettendoci di usare senza sosta il nuovo smartwatch targato Asus. L’applicazione fotocamera a distanza ha subito una serie di aggiornamenti che hanno portato migliorie, mentre è stata sviluppata una nuova app per il fitness che permetterà di tenere traccia delle attività. Ecco un sorprendente video che ne illustra i pregi di costruzione:

https://www.youtube.com/watch?v=ztiNeCKskWM

Disponibilità e prezzo di lancio non sono invece stati ancora comunicati.

E voi cosa ne pensate di questo nuovo dispositivo? Fatecelo sapere nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *