LeTV 1: la potenza di Helio X10 e 3GB di RAM a 165 euro!

Questo ennesimo cinafonino – parliamo del LeTV 1 X600 – riprende a grosse linee l’andamento di molti altri suoi simili, ovvero il rapporto qualità prezzo, che anche in questo caso non è “affatto” male se si pensa agli attuali top di gamma presenti sul mercato.

letv_one_x600_one

Infatti, questo device ha delle specifiche tecniche che potranno far “impallidire” persino i telefoni più blasonati sborsando “soli” 179,99 dollari, che sarebbero gli equivalenti di circa 165 euro.

Ebbene si, potete chiamarlo “LeTV 1” oppure semplicemente “La bestia”!

Ma, non perdiamo tempo ed andiamo ad analizzare le caratteristiche tecniche complete di questo cinafonino

[sc:scheda-tecnica display=”5.5 pollici con risoluzione FHD, 1920 x 1080 pixel con 403 ppi” processore=”MediaTek Helio X10 octa-core a 64 bit da 2 GHz” gpu=”Power VR Rogue G6200" ram=”3 GB” fotocamera_posteriore=”da ben 13 megapixel realizzata da Sony con doppio flashLED” fotocamera_anteriore=”da 5 megapixel” memoria_interna=”16 GB senza espansione” batteria=”3.000 mAh” dual_sim=”SI (Micro e Nano)” supporto_a=”Wi-Fi a/b/g/n/ac dual band, Bluetooth 4.0, USB-C” sistema_operativo=”Android 5.0 Lollipop” dimensioni=”147.8 x 74.2 x 9.5mm” peso=”170 grammi” altro=”Funzione Miracast e OTG” ]

Come si può vedere dalle specifiche tecniche si tratta di un dispositivo che con un processore Helio X10 affiancato da ben 3 GB di RAM (caratteristiche simili al Meizu MX5) catapultano questo device tra i più potenti del momento.

Parlando di design e materiali, la scocca posteriore del LeTV 1 è realizzata in policarbonato accompagnato da un elegante profilo in metallo.

Sulla parte superiore è presente il jack audio da 3.5 mm ed un trasmettitore ad infrarossi che però, a causa del software totalmente in cinese ne rende impossibile l’utilizzo. Ma con qualche piccola guida presente sul web sarà possibile tradurre l’interfaccia delle applicazioni del produttore in inglese.

Sul lato sinistro, invece, c’è un tastino switch (in stile Apple) per silenziare velocemente le notifiche accompagnato più in basso dal bilanciere per la regolazione del volume.

Lato destro con un cassetto unico per le SIM ed il tasto di accensione mentre sulla parte bassa troviamo, come i fratelli LeTV 1 Pro e LeTV Max, un connettore USB-C che ricordiamo è totalmente reversibile.

letv_one_x600_one(1)

E’ presente anche un LED di notifica ed i 3 classici tasti di Android sono capacitivi e retroilluminati ma, come si può vedere dalle foto, non sono visibili alla luce del giorno.

Il sistema operativo al primo avvio è Android Lollipop nella versione 5.0 personalizzato con interfaccia utente EUI che è caratterizzata, come sulla MIUI, dall’assenza del drawer e quindi tutte le applicazioni saranno distribuite sulla vostra HomePage.

letv_one_x600_one(2)

In conclusione, secondo il mio punto di vista, stiamo parlando di un buon prodotto dall’ottimo rapporto qualità-prezzo che ha davvero poco da invidiare ai maggiori concorrenti.

L’unico difetto riguarda alcune applicazioni di sistema che, ahimè, sono in cinese ma per i più “smanettoni” non ci sarà nessun problema nell’utilizzo “nel migliore dei modi” di questo device.

Nel caso foste interessati a questo nuovo dispositivo, vi lasciamo al link dove potrete acquistarlo a soli 168 euro sullo Store GeekBuying, il che sono davvero nulla se confrontati con la componentistica hardware di LeTV 1 (o One).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *