Chiamate WhatsApp in rilascio su Windows Phone

Ormai le chiamate WhatsApp hanno raggiunto la maggior parte degli utenti del noto servizio di messaggistica tranne per gli utenti Windows Phone che hanno aspettato fin molto tempo per questa nuova feature che affianca ormai da mesi gli utenti Android ed iOS. Finalmente, l’attesa è finita e sono disponibili le chiamate in-app nella ultima versione beta di WhatsApp anche per il sistema operativo di Windows.

Il ritardo che ha avuto questa funzione nei device targati Lumia è dovuto dal fatto che c’è un scarso numero di sviluppatori per quanto riguarda l’applicazione Windows ma WhatsApp ha voluto comunque portare i device di RedMond allo stesso livello degli altri sistemi operativi che hanno, di certo, un maggior sviluppo. Sappiamo tutti come non è solo l’app di WhatsApp quella meno sviluppata ma vi sono molte applicazioni che sono poco supportate o, addirittura, inesistenti come Snapchat o ben altre app che sono sostituite da client alternativi non ufficiali. Altro esempio è l’applicazione di Instagram che risulta ancora in fase Beta ed ha appena aggiunto lo stile grafico a piastrelle o l’applicazione di Facebook che è ancora instabile o lenta per alcuni device e si preferisce, di conseguenza, l’uso di client alternativi.

Attualmente, l’applicazione è in fase Beta quindi è rivolta esclusivamente ai Beta tester iscritti al programma ed è denominata con la numerazione “2.12.38”. La versione citata presenta ancora bug persistenti e crash periodici che rendono l’app inutilizzabile. Gli utenti finali, per ora, non possono avere accesso a questa versione ma l’aggiornamento si prevede per la settimana prossima, se non più. Ecco a voi alcuni screenshot della nuova versione di WhatsApp:

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *