Plumora, una piuma di pavone al polso

Ormai sempre più spesso si sente parlare di wearable, ossia in poche parole, di tecnologia da indossare.

È innegabile, per gli amanti del genere la comodità, per certi versi irrinunciabile di avere in testa, al collo o al polso, una connessione sempre attiva col proprio smartphone. Ma non sempre la comodità si sposa con la bellezza!

Vai ad un matrimonio, vedi una donna vestita in modo impeccabile, sicuramente avrà con se il suo amato smartphone, ma difficilmente potrà abbinare al suo abito uno smartwatch Samsung Gear S!

Sebbene un grosso orologio che ti permetta, tra le altre cose, di leggere una mail o che ti guidi passo passo verso quello o quell’altro appuntamento importantissimo di lavoro, possa essere quasi indispensabile, è anche vero che l’occhio vuole la sua parte. E allora cosa fare? A questa domanda risponde Plumora.

plumora _ wearable

Plumora è un vero e proprio gioiello tecnologico da polso, un bracciale di 18 carati che collegato al proprio smartphone con connessione Bluetooth, ti avvisa dell’arrivo di mail, messaggi e telefonate. Come? Una pietra incastonata nell’elegante bracciale cambierà colore a seconda del tipo di notifica ricevuta, producendo inoltre una lieve vibrazione.

Un wearable pensato per le donne, in due colorazioni (oro o argento), con un design intrigante ispirato alla piuma di un pavone che permetterà finalmente di rimanere connesse senza perderne però in stile ed eleganza.

Plumora_Bracelet_Technical

La campagna di lancio – affidata a Indiegogo nel 2014 – che avrebbe dovuto portare ad un inizio vendite per fine 2015 purtroppo non ha avuto il seguito sperato e, dunque, ancora si attendono notizie circa le sorti di questa “piuma tecnologica” che ad oggi, ancora non è riuscita a vedere la luce.

https://www.youtube.com/watch?v=izwh0NN-ZkY

Peccato. Un’idea originale, elegante e pratica, un braccialetto intelligente che coniuga bellezza, stile e praticità e che proprio per questo, risulta essere un ottimo spunto per un regalo ad una donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *