Spotify si aggiorna su iOS portando numerose novità

Dopo un intenso lavoro svolto su Android da parte del team del noto servizio di musica streaming ovvero Spotify, arriva sulla piattaforma iOS un nuovo ed atteso aggiornamento che porta numerose novità come ne abbiamo viste sulla piattaforma Android.

Leggi anche: MusicAll: come Spotify Premium..ma gratuito! La migliore app di Musica per Android

https://youtu.be/N_tsgbQt42Q

La novità più importante introdotta in questo aggiornamento è la selezione di playlist musicali in base all’ora ed al momento del giorno in cui si è, basandosi sui gusti e sull’umore personale.

Inoltre, sarà possibile modificare i BPM delle tracce attualmente in ascolto così da rendere più orecchiabili le canzoni del vostro genere musicale preferito scegliendo il tempo ed il ritmo per ogni traccia. Questa nuova versione di Spotify potrà anche essere supportata da applicazioni come Nike+ o RunKeeper; applicazioni orientate all’attività fisica dove Spotify non aveva messo ancora piede.

Da questa idea, nasce l’iniziativa presa dall’azienda per espandere i suoi orizzonti in tutti i campi rendendo la sua applicazione come un hub per tutti gli intrattenimenti che prevedono l’utilizzo di musica o addirittura video. Parlando di quest’ultima, Spotify avrebbe deciso di integrare nella sua applicazione anche generi di intrattenimento che comprendono video di varia natura che vanno dal genere comico fino alle notizie per far utilizzare la loro applicazione non soltanto in background. A quanto riferito dall’azienda, sono già all’opera per fornire contenuti esclusivi per quanto riguarda i video legati al genere musicale e non.

https://youtu.be/sMGwPYGPEJs

Il team di Spotify specifica inoltre:

la nuova esperienza utente si sta espandendo per gli utenti iPhone in questi istanti negli Stati Uniti, Regno Unito, Germania e Svezia-con un’estensione dei mercati e delle piattaforme a breve. L’aggiornamento è in fase di rilascio per tutti gli utenti iPhone nel globo in questi giorni mentre per Android i tempi di rilascio sono ancora da definire.

Per Android, quindi, c’è ancora da attendere per ricevere tutte queste novità che faranno di certo contenti tutti gli utenti non ancora soddisfatti dalla completezza di cui è fornito il servizio di Spotify.