Recensione di Project Spartan: Il nuovo browser di Microsoft

Con l’arrivo di Windows 10 Technical Preview sono state apportate tantissime novità al sistema operativo per computer più usato al mondo. Una di esse è proprio il nuovo browser, chiamato Project Spartan.

Noto come Project Spartan (anche se successivamente prenderà il nome di Microsoft Edge) è un nuovo browser prodotto da Microsoft e introdotto nelle ultime build di Windows 10, questo software mira a prendere il posto di Internet Explorer migliorando la stabilità e la velocità di navigazione, ma la vera domanda è: Cosa porterà di nuovo questo browser? Scopritelo in questa recensione!

windows10_logo

Design e Home Page

Il design di Project Spartan è progettato per abbinarsi con il design di Windows 10, troviamo quindi icone minimali e il bianco e il grigio usati come colori dominanti. L’home page di default è msn.com (come è sempre stato su Internet Explorer) dove abbiamo la possibilità di visualizzare news inerenti ai nostri argomenti preferiti (che possiamo scegliere), meteo e purtroppo molta pubblicità.

project spartan 1

Barre degli strumenti

project spartan 2

Guardando in alto a destra possiamo notare la presenza di cinque icone, partendo da sinistra abbiamo la classica stellina per aggiungere i preferiti, una cartella dove verranno visualizzati download, cronologia, elenco di lettura e preferiti, accanto a quest’ultima icona sarà situata la funzione Quick Memo (che approfondirò qui di seguito), dopodiché visualizzeremo una “faccina” che contrassegna la possibilità di mandare dei feedback ed infine abbiamo i tre puntini per delle opzioni aggiuntive.

 

Quick Memo

Molto spesso abbiamo bisogno di appuntarci delle piccole note relative alle pagine web che visitiamo, grazie alla funzione “Quick Memo” presente su Project Spartan è ora possibile eseguire questi appunti direttamente dal browser in modo istantaneo e pratico, in poche parole sarà possibile evidenziare, disegnare e commentare su ogni singola pagina web presente su internet e salvare queste modifiche.

project spartan 3

project spartan 4

 

Il Logo

Potrebbe sembrare banale, ma il logo è una parte importantissima di ogni prodotto, infatti deve rendere interessante anche senza aver visto niente del prodotto in questione; in questo caso Microsft dona a Project Spartan un logo abbastanza semplice composto solamente da uno sfondo blu ed un disegno del reticolato geografico del mondo colorato di bianco.

project spartan logo

 

Le differenze con Internet Explorer

I fanatici di Microsoft si aspettano grandi cose da questo browser, infatti dovrà essere la versione completa di Internet Explorer senza i problemi che purtroppo affliggono il noto browser, attualmente Project Spartan si differenzia da Internet Explorer specialmente sul piano del design e delle funzionalità, purtroppo i vari bugs e la lentezza del software sono questioni ancora irrisolte.

 

Pro e Contro

Ora che abbiamo analizzato in modo quasi completo il browser siamo nella condizione di vedere i pro e i contro presenti su Project Spartan.

PRO
  • Design rinnovato e gradevole agli occhi
  • Funzionalità molto utili
CONTRO

– Lentezza

– Bug

– Instabilità

 

Compatibilità e Data di uscita

Al momento Project Spartan è disponibile solo per i computer dotati di Windows 10 Technical Preview (attualmente ferma alla build 10074) e sarà presentato in modo definitivo con l’uscita di Windows 10.

 

Ultima “manciata” di immagini

Naturalmente non basta una recensione per mostrarvi cosa offre realmente questo nuovo browser, ecco quindi un po’ di immagini di Project Spartan.

project spartan 5

project spartan11

project spartan 10

project spartan 6

project spartan 7