Tre nuovi modelli Motorola compaiono in rete

Continuano le presunte indiscrezioni riguardo ai futuri smartphone targati Motorola, azienda che, in seguito all’acquisizione compiuta da Lenovo, sta facendo fruttare vendite record.

Ebbene nelle ultime ore sono emersi in rete questi codici:

  • XT1578
  • XT1585
  • XT192A

Ora prima di parlare di eventuali specifiche, capiamo da dove provengano questi codici talmente stravaganti (apparentemente) da sembrare numeri identificativi per le batterie atomiche delle navicelle spaziali. Nel corso del fine settimana è stato infatti creato sulla piattaforma Reddit, un account denominato “AndroidLeaks” sul quale sono stati affissi questi tre numeri di modello con annesse le presunte specifiche.

Secondo le informazioni in nostro possesso, questi device sarebbero stati testati sulla rete americana di Verizon (l’equivalente a stelle e strisce di TIM).

Stando alle medesime fonti il terminale monterebbe l’ultimissima versione del robottino verde, ovvero Android Lollipop 5.1 sfoggiando un display con risoluzione QHD da 2368 x 1440 o 2392 x 1440 pixel.

Avete letto bene, questi numeri discostano dal classico standard 2560 x 1440 pixel tipico di quella risoluzione: il motivo principale potrebbe essere dovuto al metodo impiegato per la misurazione che, non tenendo conto della navbar, registra valori “strani”.

C’è qualcosa di vero? Difficile affermarlo con certezza, anche perché la fonte pare essere tutto tranne che attendibile, eppure non è detto che queste informazioni siano completamente errate.

Questi sono gli ultimi sette dispositivi Motorola rilasciati per Verizon, con i loro numeri di modello:

XT1028 – MOTO G 1 Gen
XT1060 – MOTO X 1ST GEN
XT1080 – DROID ULTRA / MAXX
XT1096 – MOTO X 2ND GEN
XT1103 – NEXUS 6
XT1254 – DROID TURBO
XT1528 – MOTO E LTE

Nell’elenco sopra citato, spicca un device praticamente sconosciuto: è il nuovo Motorola Moto E LTE. Analizzando però nuovamente i codici riportati in testa all’articolo non si riesce a capire con esattezza di quali devices si tratti.

Mentre XT1585 e XT1578, sono modelli sostanzialmente “normali”, XT192A rappresenta una vera e propria anomalia. Detto questo è bene ricordare che tre anni fa il RAZR DROID fece registrare un numero di modello con sole tre cifre decimali, dunque non sarebbe completamente estraneo ad una possibile associazione a tale modello.

Approfitto della finestra creatasi con la presentazione di questi apparenti modelli per scrivere alcuni riferimenti in merito a quello che potrà essere il Motorola Moto X 3rd gen, un vero e proprio top di gamma in grado di eguagliare, perlomeno sulla carta, il nuovissimo ASUS ZenFone 2.

Leggi anche | Asus rivela il prezzo e la data di rilascio dello Zenfone 2 da 64GB con 4 GB di RAM

Accanto al Display QHD Amoled con diagonale da 5,2 pollici, troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 808 coadiuvato da ben 4 GB di RAM. Ad alimentare anche il sensore fotografico posteriore da 16MP e quello anteriore da 5MP troviamo poi una batteria da 3.280mAh.

In definitiva abbiamo tre nuovi codici che potrebbero essere corretti ed essere collegati ai futuri smartphone di casa Motorola, oppure essere frutto dell’immaginazione di un utente che ha fatto un “brutto” scherzo.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *