Samsung Galaxy Note 5 e Gear A saranno presentati all’IFA 2015, prime specifiche

Nel mese di Settembre, durante l’IFA di Berlino, sarà presentato finalmente il nuovo Samsung Galaxy Note 5 con anche una sua variante Dual-Edge con display curvo ai lati che, dovrebbe andare a sostituire il Galaxy Note Edge presentato lo scorso anno, gioiellini della casa sudcoreana, appartenenti al nuovo Project Zen.

Samsung-Galaxy-Note-5-concept-renders-01

Secondo indiscrezioni di SamMobile, il Samsung Galaxy Note 5, dovrebbe montare un display Ultra HD (4K) Super AMOLED da 5.9 pollici dalla risoluzione 3840 x 2160 pixel quindi con una densità di pixel per pollice pari a 746 PPI.

Il cuore di questo Samsung Galaxy Note 5 dovrebbe essere un SoC Exynos 7422, che sarà il primo processore ad integrare CPU, GPU, RAM, ROM e modem in un unico chip. Tuttavia, Samsung starebbe testando anche dei prototipi con il SoC Exynos 7430, ma è improbabile che sarà lui il cuore del Galaxy Note 5 perché ancora in fase prototipale e quindi difficile da produrre in tempo per la presentazione di Settembre.

A completare il quadro delle specifiche troviamo una memoria interna da 64/128 Gb, una porta Type-C, un lettore per impronte digitali, una batteria da 4.100 mAh e 4 GB di memoria RAM.

ll nuovo Samsung Galaxy Note 5 potrebbe rivelare una fotocamera posteriore di 20MP con le stesse funzioni e modalità di scatto dell’attuale top di gamma Galaxy S6, mentre per la fotocamera frontale ci si aspetta un obiettivo grandangolare di 8MP.

Il sistema operativo su questo device dovrebbe essere Android 5.1 Lollipop a meno che Google non riesca a tirare fuori dal cilindro l’aggiornamento successivo, Android M, prima dell’uscita di questo dispositivo ma tale possibilità risulta essere alquanto improbabile.

Per quanto riguarda la variante Dual-Edge con display curvo ai bordi, dovrebbe montare un display Super AMOLED da 5.78 pollici dual-edge (come quello del Galaxy S6 Edge), con una diagonale compresa tra i 5,4 pollici ed i 5,5 pollici, un SoC Snapdragon 808, 16 GB di storage, una fotocamera posteriore da 16 MP con OIS, una fotocamera anteriore da 8 MP e una S-Pen.

Entrambi i dispositivi dovrebbero essere nelle fasi iniziali dello sviluppo e quindi le caratteristiche potrebbero variare nei prossimi mesi. Invece riguardo al lancio sul mercato e al suo prezzo ancora non si hanno notizie, ma aspettiamo con ansia la presentazione all’ IFA di Berlino dove la casa sudcoreana presenterà anche il Samsung Gear A, il suo primo smartwatch rotondo.

 

Samsung-Gear-A-Orbis-patent-drawings (1)

Ebbene si, sembra essere arrivato il momento anche per Samsung di presentare il primo smartwatch rotondo, dopo che per mesi sono apparsi disegni, brevetti e progetti vari che portavano vari nomi come Orbis, Gear Circle o Gear A.

Per la disponibilità del nuovo smartwatch di casa Samsung si era vociferato che sarebbe arrivato per fine anno, nel periodo natalizio, invece il Gear A verrà presentato all’IFA di Berlino insieme al Samsung Galaxy Note 5. L’orologio quindi oltre ad avere una forma rotonda, dovrebbe avere anche una ghiera girevole, in modo da migliorarne il controllo e probabilmente un modulo 3G per le chiamate.

Quindi non ci rimane altro che aspettare l’IFA 2015 di Berlino per vedere i nuovi gioiellini di casa Samsung.