Smartwatch: pronta una mini tastiera digitale QWERTY

Il mercato dei dispositivi indossabili sta velocemente crescendo e se prima erano visti in maniera scettica, come una specie di nicchia per pochi eletti e curiosi, ora grazie agli smartwatch delle aziende più importanti a livello globale il mercato sta subendo un’impennata.

Fino ad oggi i wearable hanno sofferto di un problema di percezione e molti utenti continuavano a non comprendere appieno l’utilità di questi nuovi device e il loro uso nella vita quotidiana. Parlando più specificatamente di orologi intelligenti che interagiscono con chi li indossa, il livello hardware si sta evolvendo in maniera decisa con ottimi display touchscreen, gli sviluppatori stanno però cercando delle alternative valide a quella che è a tutt’oggi la principale, ossia l’utilizzo della voce come input.

Un team di ricercatori dell’università Politecnica di Valencia e dell’università di Stoccarda ha sviluppato una piccola tastiera digitale QWERTY precisa e reattiva.

qwerty smartwach

Gli smartwatch sono in grado di ricevere le notifiche in svariati modi, ma allo stato attuale non ci sono molte scelte per rispondere a queste notifiche, una delle poche scelte per interagire con le notifiche in ingresso è la possibilità di rispondere selezionando uno dei diversi messaggi di base pre-installati, ma a volte non corrispondono alla risposta esatta. Secondo Luis Leiva, un ricercatore della tecnologia del linguaggio dell’università di Valencia:

la tastiera QWERTY ha un layout di base che per gli utenti medi non richiede alcuna esperienza precedente e non avrebbero difficoltà ad assimilarla in poco tempo rendendola integrante con il dispositivo stesso.

Un primo prototipo di questa microscopica tastiera chiamata “Callout” è in progettazione e come ha riferito Luis Leiva, questa tastiera si basa intorno a una piccola bolla, una sorta di lente d’ingrandimento per selezionare la lettera desiderata. Quando questa tastiera sarà disponibile al pubblico potrà essere utilizzata dagli utenti in luoghi dove non si potrà parlare ad alta voce, ci viene in mente una biblioteca, una cerimonia o una conferenza. Certo, se una persona ha le dita grosse io personalmente vedo questa alternativa di input di non facile attuazione.

[fonte]

Rammento a chi non è a conoscenza che è già stata progettata e commercializzata una tastiera digitale per Android Wear, si tratta della Minuum Keyboard, ma per ora non ha ricevuto grandissimi consensi, è a pagamento e si scarica dal Google Play Store per la modica cifra di 3,65 € ed è compatibile con gli ultimi smartwach messi in commercio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *