Galaxy S5 il sistema di impronte digitali non è sicuro!

Siamo così sicuri che il sensore d’impronte digitali del nuovo Galaxy S5 garantisca davvero la massima protezione e sicurezza dei dati dell’utente? A quanto pare la risposta è NO. A provarlo, una società di ricerca sulla sicurezza tedesca, la SRLabs, che è riuscita raggirare con successo il sistema di sicurezza implementato sul nuovo topo gamma della casa coreana.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=sfhLZZWBn5Q]

 

Voi vi chiederete come?  Con un metodo molto simile a quello utilizzato per mettere a tappeto il sensore Touch Id dell’Iphone 5S. La prima cosa che i ricercatori hanno fatto è stato scattare una foto di un’impronta digitale, e trasformarla successivamente in uno stampo di legno. Il modello dell’impronta è stato poi utilizzato per bypassare il sistema di sicurezza, rendendo così il dispositivo vulnerabile a qualsiasi attacco. Pur trattandosi di un’operazione complicata da realizzare, il risultato sarà che, una volta conclusa, si potrà accedere all’applicazione paypal ed eseguire con estrema facilità qualsiasi trasferimento di denaro.

sensore impronte s5

Dunque, i classici metodi come la password alfanumerica, il PIN e lo sblocco con segno, sembrano ancora una volta i metodi che proteggono al meglio la nostra privacy. Anche se si tratta di una tecnologia innovativa utilizzata ormai in molti sistemi di sicurezza, almeno sugli smartphone, il sensore d’impronte non assicura la totale protezione.

Advertisements