Apple, azienda a impatto zero [editoriale]

Apple, azienda a impatto zero. A Cupertino inaugurano una nuova campagna per dimostrare il loro impegno nella tutela dell’ambiente, con il solito stile inappuntabile dei maestri del marketing.

 

Qualche anno addietro Apple ricevette più di una critica per l’impiego di sostanze nocive nella costruzione dei propri dispositivi. Da allora tanta acqua è passata sotto i ponti e l’azienda di Steve Jobs ha capito che un buon marketing non può prescindere dal far sentire un utente a posto con la coscienza quando compra e utilizza i propri dispositivi.

https://www.youtube.com/watch?v=o5WYvFOMtAA

Diciamocelo: da quando esistono gli smartphone siamo diventati tutti energivori. Quante volte caricate lo smartphone in un giorno? Una? Due? Tre?!? E quanti componenti conta la vostra famiglia? Ma soprattutto, vogliamo aggiungere anche smartwatch, cuffie senza filo, power-bank e diavolerie varie? Eh si, la tecnologia ha un costo, non soltanto monetario, ma soprattutto in termini di impatto ambientale. Se Tesla se ne esce con la batteria da casa, per non farci rimanere senza corrente nemmeno quando quest’ultima manca, ci sarà un perché. Oltre che energivori siamo diventati energia-dipendenti.

Apple questo l’ha capito, ma soprattutto ha capito che una parte dei suoi utenti si sentiva in colpa e che soprattutto non voleva sentirsi correo di questo dispendio di energia e di maltrattamento dell’ambiente. Così, se oggi provate ad aprire il sito dell’azienda, vi compare la pagina che riguarda l’impegno dell’azienda nella tutela dell’ambiente. Il messaggio è chiaro: Apple, azienda a impatto zero.

Il video mostra, con il solito stile impeccabile che contraddistingue l’azienda di Cupertino, come Apple si sia impegnata a ridurre l’impiego di sostanze nocive nella costruzione dei più recenti dispositivi, nella riduzione delle dimensioni delle schede elettroniche (e quindi dei futuri scarti), ma soprattutto nella produzione di energia pulita per alimentare i suoi impianti, i suoi negozi e i super datacenter che tengono in piedi iCloud con tutte le nostre foto e i nostri documenti.

Da oggi, quindi, se comprerete prodotti Apple, potrete vivere sereni. Il vostro gesto non rovinerà l’ambiente. Al contrario, contribuirà a lasciare ai vostri figli un mondo migliore di quello che abbiamo trovato. Pace e fraternità, ancora una volta il marketing della mela è il vero valore aggiunto di un’azienda che nel marketing ha fatto davvero scuola.